Omicidio Micatrotta, tre ore di interrogatorio in carcere per Gianni De Vivo

carcere campobasso
mama caffè bar venafro
Smaltimenti Sud
La Molisana Natale plastica

CAMPOBASSO – E’ durato circa tre ore l’interrogatorio in carcere di Gianni De Vivo accusato di aver accoltellato nella sera della Vigilia di Natale Cristian Micatrotta.

Il faccia a faccia con il Procuratore della Repubblica Nicola D’Angelo e il sostituto procuratore Elisa Sabusco, presente l’avv. Mariano Prencipe legale difensore del De Vivo, è stato chiesto e ottenuto dallo stesso accusato che ha spiegato ai Magistrati come sarebbero andati i fatti quella terribile serata che sarebbe iniziata alle ore 21 con una serie di telefonate e culminata poi con il dramma della morte di Micatrotta accompagnato sul posto dell’incontro da due amici.

Dichiarazioni su cui l’avv. Mariano Prencipe non si è sbilanciato e che spera possano essere confermate dall’esito degli accertamenti che stanno portando avanti i Ris di Roma alla presenza dell’alta consulenza come quella dell’ex comandante dei Ris  gen. Garofano voluta dallo stesso legale Prencipe.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Facebooktwittergoogle_plusmail

Pubblicità »

fabrizio siravo assicurazioni
maison Du Cafè Venafro Natale
colacem
Follie Italia Isernia

OPERAZIONE VERITÀ »

FASCICOLO ELETTRONICO SANITARIO »

resta aggiornato »

WhatsApp Molise Network

LAVORA CON NOI »

Pubblicità »

fabrizio siravo assicurazioni
colacem
Follie Italia Isernia
maison Du Cafè Venafro Natale

OPERAZIONE VERITÀ »

FASCICOLO ELETTRONICO SANITARIO »

resta aggiornato »

WhatsApp Molise Network

LAVORA CON NOI »

aziende in molise »

Esco Fiat Lux Scarabeo
error: