Sviluppo e ambiente, i dirigenti di Coldiretti Molise hanno incontrato il presidente del Consorzio di Bonifica della Piana di Venafro

consorzio-di-bonifica-venafro presidente Cotugno
mama caffè bar venafro
La Molisana Natale plastica
Smaltimenti Sud
Boschi e giardini di Emanuele Grande

VENAFRO – I dirigenti di Coldiretti Molise hanno incontrato il presidente del Consorzio di Bonifica della Piana di Venafro Raffaele Cotugno.

Il razionale utilizzo dell’acqua per le produzioni agricole mirante ad uno sviluppo sostenibile e proficuo del settore primario. Di questo ed altro si è parlato nel corso di un recente incontro che il Delegato Confederale ed il Direttore regionale di Coldiretti Molise, Giuseppe Spinelli e Aniello Ascolese, hanno avuto con il Presidente del Consorzio di Bonifica della Piana di Venafro, Raffaele Cotugno, nella sede dell’ente a Venafro.

Il colloquio ha fornito anche l’occasione al Presidente Raffaele Cotugno per illustrare ai dirigenti di Coldiretti l’attività dell’ente. Così, partendo dall’approvazione del Bilancio di previsione del 2022, passando per il programma triennale dei lavori, quello biennale degli acquisti e forniture di servizi e l’elenco annuale dei lavori, la discussione si è spostata sulle recenti modifiche apportate allo Statuto dell’Ente.

Largo spazio è stato poi riservato alla disamina dei nuovi compiti affidati ai Consorzi di Bonifica, sempre più impegnati oltre che nel sostegno dell’agricoltura anche nella tutela dell’ambiente, visti i cambiamenti climatici in atto, e dei bisogni delle comunità locali.

Durante l’incontro il Delegato Spinelli ed il Direttore Ascolese hanno poi prospettato al presidente Cotugno la possibilità di arricchire la gamma di produzioni dell’area. Un’operazione, questa, che richiederebbe tuttavia la necessità di fornire acqua agli agricoltori durante tutto l’anno e dunque necessiterebbe di un rapporto sinergico fra imprese e Consorzio nonché un supporto da parte della Regione per il crescente impegno economico che deriverebbe da tale operazione.

A tal proposto, il Presidente Cotugno, valutando positivamente l’idea di Coldiretti, ha riferito che molti imprenditori dell’area sono interessati alla coltivazione del pomodoro da industria, stringendo accordi con industrie di trasformazione e dando vita ad una specifica filiera produttiva, confermando in tal modo la disponibilità da parte del Consorzio di garantire, nei modi e nei tempi opportuni, i volumi di irrigazione necessari alla coltura.

C.C.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Facebooktwittermail

Fascicolo Sanitario Elettronico »

Fascicolo Sanitario Elettronico
Aldo Patriciello, Lega, Europee

resta aggiornato »

WhatsApp Molise Network

seguici »

Facebooktwitteryoutubeinstagram

Fascicolo Sanitario Elettronico »

Fascicolo Sanitario Elettronico
Aldo Patriciello, Lega, Europee

resta aggiornato »

WhatsApp Molise Network

seguici »

Facebooktwitteryoutubeinstagram

aziende in molise »

Agrifer Pozzilli
Edilnuova Pozzilli
fabrizio siravo assicurazioni
Bar il Centrale Venafro
Esco Fiat Lux Scarabeo
error: