CRONACA – Morto l’uomo investito a Campobasso il 25 gennaio

118
mama caffè bar venafro
La Molisana Natale plastica
Smaltimenti Sud
Boschi e giardini di Emanuele Grande

CAMPOBASSO – L’uomo era stato investito in via Garibaldi lo scorso 25 gennaio mentre attraversava la strada.

Non ce l’ha fatta l’anziano investito nelle prime ore della mattinata del 25 gennaio nei pressi della rotatoria antistante l’Agenzia delle Entrate.

L’uomo, padre del Consigliere regionale Gianluca Cefaratti, stava attraversando la strada quando il furgone di un corriere lo ha travolto all’altezza dell’incrocio con via del Castello e via Romano, nei pressi della Questura.

Assistito inizialmente da alcuni passanti e poi dal personale del 188, era stato trasportato all’ospedale Cardarelli in codice rosso.

Le condizioni dell’anziano erano apparse subito gravi, al punto da comportare il trasferimento all’Istituto Neuromed di Pozzilli a causa delle ferite riportate e di un grave trauma cranico.

Oggi la notizia del decesso, dopo 24 giorni di ricovero presso il nosocomio di Pozzilli.

M.A.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Facebooktwittermail

Fascicolo Sanitario Elettronico »

Fascicolo Sanitario Elettronico
Aldo Patriciello, Lega, Europee
Aldo De Benedittis  comunali Campobasso

resta aggiornato »

WhatsApp Molise Network

seguici »

Facebooktwitteryoutubeinstagram

Fascicolo Sanitario Elettronico »

Fascicolo Sanitario Elettronico
Aldo Patriciello, Lega, Europee
Aldo De Benedittis  comunali Campobasso

resta aggiornato »

WhatsApp Molise Network

seguici »

Facebooktwitteryoutubeinstagram

aziende in molise »

Agrifer Pozzilli
fabrizio siravo assicurazioni
Edilnuova Pozzilli
Esco Fiat Lux Scarabeo
Bar il Centrale Venafro
error: