CAMPOBASSO – Infrastrutture digitali, Felice “Stiamo realizzando investimenti per trasformare la nostra città in una una smart city”

CAMPOBASSO, Infrastrutture digitali, Felice, smart city
Smaltimenti Sud
mama caffè bar venafro
La Molisana Natale plastica
stampa digitale pubblicità black&barry venafro

CAMPOBASSO – Le nuove opportunità che i Comuni possono avere da una transizione digitale efficace e strutturata su tutto il territorio regionale e nazionale è il tema centrale del convegno organizzato da ALI Molise nella sala del Circolo Sannitico di Campobasso, al quale lo stesso Comune di Campobasso ha dato il proprio patrocinio.

L’amministrazione comunale di Campobasso è stata presente all’incontro con il vice sindaco, Paola Felice, l’assessore al Bilancio, Giuseppina Panichella, e la presidente della commissione consiliare Bilancio, Giuseppina Di Iorio.

È toccato proprio al vice sindaco di Campobasso, Paola Felice, ringraziare il presidente ALI Molise, Luigi Valente, e la vice presidente ALI e consigliera regionale Micaela Fanelli per aver scelto Campobasso come sede di un momento di confronto su un tema così importante e sentito come quello delle reali opportunità che il PNRR offre ai comuni per agevolare la transizione al digitale.

“Campobasso, come comune capoluogo di regione, – ha detto il vice sindaco – avendo già intrapreso dal 2019 il cammino verso la transizione al digitale, è testimone di come l’infrastruttura digitale possa agevolare uno sviluppo innovativo dell’amministrazione sul territorio, vicino a quelle che sono le esigenze reali dei cittadini. Se si prendono in considerazione i cosiddetti dieci punti che certificano la transizione verso il digitale di un comune, si può notare come, concretamente, il Comune di Campobasso abbia già percorso questa strada ampiamente e con convinzione.

Nel 2019, con Open Fiber, – ha spiegato Felice – abbiamo iniziato un progetto in questa direzione e siamo pronti a mettere a disposizione di tutto il territorio regionale l’esperienza maturata che è da considerarsi come una linea di attività sempre più determinante per ogni amministrazione, anche in considerazione delle possibilità che offre, soprattutto in regioni come la nostra, per proiettarci verso un futuro più agevole.

Infatti, grazie all’investimento sulle infrastrutture digitali, come amministrazione stiamo riuscendo ad avviare una serie di progetti che vogliono fare della nostra città una smart city.

Tra i progetti più importanti che si innestano su queste opportunità e per i quali la città di Campobasso è stata selezionata – ha ricordato Felice – vi è Smarter Italy, un programma di appalti di innovazione promosso dal Ministero dello Sviluppo Economico, dal Ministero dell’Università e della Ricerca e dal MID – Dipartimento per la Trasformazione Digitale della Presidenza del Consiglio dei Ministri e attuato dall’Agenzia per l’Italia Digitale.

Avere una rete infrastrutturale pronta e sulla quale poter contare, come nel nostro caso, permette di innestare appalti innovativi, come quelli che questo programma prevede già nell’immediato futuro, e fa parte di quel processo di sviluppo che la nostra regione deve affrontare con convinzione, meglio se in modo collaborativo e strutturato.”

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Facebooktwittergoogle_plusmail

Pubblicità »

Follie Italia Isernia
maison Du Cafè Venafro Natale
colacem
fabrizio siravo assicurazioni

resta aggiornato »

WhatsApp Molise Network

LAVORA CON NOI »

PUBBLICITA’

Pubblicità »

maison Du Cafè Venafro Natale
fabrizio siravo assicurazioni
Follie Italia Isernia
colacem

resta aggiornato »

WhatsApp Molise Network

LAVORA CON NOI »

aziende in molise »

esco fiat lux
error: