“Pensare l’impensabile: la guerra in Europa”, 15 marzo seminario all’UniMol

guerra, Europa, seminario, UniMol
mama caffè bar venafro
Smaltimenti Sud
La Molisana Natale plastica
stampa digitale pubblicità black&barry venafro

CAMPOBASSO – Nell’ultima seduta del Senato Accademico è stato varato un piano di solidarietà nei confronti degli studenti e dei ricercatori delle Università ucraine tragicamente colpiti dalla guerra, nella ferma convinzione che la cultura sia uno strumento di dialogo, di riconoscimento reciproco e di pace.

Attraverso una lettera inviata a tutte le Università ucraine, che esprimeva la vicinanza concreta tra istituzioni culturali, sono state presentate le iniziative del piano, sottolineando la “profonda unità in nome dell’amore alla ricerca e alla conoscenza, i cui sviluppi dovrebbero essere sempre liberi e pacifici”.

In nome di tale principio il Dipartimento di Scienze Umanistiche, Sociali e della Formazione (SUSeF) e il Dottorato di ricerca in Innovazione e Gestione delle Risorse Pubbliche (Curriculum in Scienze delle istituzioni, mutamenti politici e comunicazione interculturale), in collaborazione con i corsi di studio in Scienze della comunicazione e in Scienze politiche, insieme, hanno inteso organizzare il seminario Pensare l’impensabile: la guerra in Europa.

Interverranno, in qualità di relatori: Stefano Caprio (Pontificio Istituto Orientale, Roma), Gastone Breccia (Università degli Studi di Pavia), Flavio Felice (Università degli Studi del Molise). Chairman: Matteo Luigi Napolitano (Università degli Studi del Molise). Introduce i lavori Ivo Stefano Germano (Università degli Studi del Molise). Coordinamento scientifico e organizzativo affidato a Lorenzo Scillitani e a Rebecca Andreina Papa (Università degli Studi del Molise).

Le immagini cupe e drammatiche di ciò che sta avvenendo nel conflitto fra Russia e Ucraina paiono riportare il tempo e la Storia a scene e situazioni che non vivevamo più da una settantina di anni. Inaudito, anzi, impensabile l’orrore di una guerra in Europa. Anzi: della guerra, di nuovo, in Europa.

L’approccio multidisciplinare del seminario intende proporre un diorama articolato della crisi e della sofferenza di una guerra sino a poche settimane impensabile, se non addirittura imponderabile.

Appuntamento quindi, martedì 15 marzo alle ore 9.00 – II Edificio Polifunzionale, Via F. De Sanctis, Campobasso, 3° piano, Sala Consiglio del Dipartimento di Scienze Umanistiche, Sociali e della Formazione –  con il seminario: “Pensare l’impensabile: la guerra in Europa”.
Sarà in ogni caso possibile seguire il seminario in webinar al seguente al questo link

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Facebooktwittergoogle_plusmail

Pubblicità »

fabrizio siravo assicurazioni
Follie Italia Isernia
maison Du Cafè Venafro Natale
colacem

resta aggiornato »

WhatsApp Molise Network

LAVORA CON NOI »

PUBBLICITA’

Pubblicità »

fabrizio siravo assicurazioni
Follie Italia Isernia
colacem
maison Du Cafè Venafro Natale

resta aggiornato »

WhatsApp Molise Network

LAVORA CON NOI »

aziende in molise »

esco fiat lux
error: