Serie D, la Sambenedettese stoppa il Vastogirardi

Serie D, Sambenedettese, Vastogirardi
mama caffè bar venafro
stampa digitale pubblicità black&barry venafro
Smaltimenti Sud
La Molisana Natale plastica

Sambenedettese 1 – 0 Asd Vastogirardi

Marcatori: Fall (67’)

SAMBENEDETTESE
Knoflac, Conson, Alboni, Pica, Lulli (Zanazzi 87’), Fall, Tomas, Lisi, Buono (Angiulli 76’), Frulla (Cardella 63’), D’Agosto (Amoroso 57’).
Panchina:
All. Sante Alfonsi

ASD VASTOGIRARDI
Di Stasio, Minchillo, Ruggieri, Montuori (Prado 72’), Irace (Mazzeo 80’), Gargiulo (Acunzo 80’), Guadalupi, Donatelli (Secondo 68’), Guida, Salatino (Gallo 87’), Alagia.
All. Fabio Prosperi

La terna arbitrale
Carlo Palumbo (Bari), Alessio Mauriello (Bologna), Giuseppe Rizzi (Barletta)

Note
Minchillo (giallo 35’), Morra (giallo 55’ per invasione di campo), Fall (giallo 71’), Prado (giallo 72’), Tomas, Gargiulo (giallo 76’), Ruggieri (giallo 85’), Secondo (giallo 89’), Prosperi, Alfonsi (94’).

La cronaca della gara
È un Vastogirardi cattivo e carico quello che scende in campo al Riviera delle Palme di San Benedetto, intenzionato a confrontarsi senza mezze misure e a viso aperto con una compagine blasonata come la Samb. Nella prima mezz’ora costruttivi e competitivi gli uomini di Prosperi, che con Alagia sulla fascia e il mai sazio Guida cerca e costruisce diverse volte azioni da gol. La Samb ha da recuperare la sconfitta dell’andata ma in questa prima fase non riesce ad emergere. Ruggieri si conquista due calci di punizione, entrambi poco efficaci per cambiare il risultato. Ai rossoblù servono spazi e qualità, ma gli altomolisani non concedono nulla. La prima vera occasione per gli undici di casa arriva al 28esimo con Lulli che si sposta in mezzo, Lisi che crossa dalla sinistra a cercare D’Agosto sul secondo palo, ma calcola male il rimbalzo. Fall ci prova di testa poco dopo ma è scoordinato e non impensierisce minimamente Di Stasio. Riprende terreno in questa fase la Samb e trova un corner al 31esimo con Lulli. Corto il tiro di D’Agosto, che finisce in fallo laterale. Buon movimento del reparto offensivo rossoblù senza però concludere. Conson s’improvvisa esterno difensivo e trova un corner al 36esimo: Frulla svernicia il palo e la porta gialloblù resta inviolata. Offside per Faal al 45esimo, che non aggancia il passaggio di Frulla ma era comunque lì davanti. La concentrazione è tanta fino all’ultimo da entrambe le parti, col Vastogirardi che amministra senza arrendersi allo 0-0 del primo tempo. Il minuto di recupero concesso da Palumbo termina però subito.

Riprende la partita con Frulla e Fall che rendono subito pericolosa la Samb, Di Stasio però non si fa cogliere impreparato. Le condizioni dell’erba al Riviera delle Palme sembrano non essere delle migliori: spesso i giocatori scivolano e cadono perdendo tempi e palle, che rimbalzano a volte in maniera imprevedibile, e perfino il direttore di gara si ritrova a terra in un’occasione. Al 54esimo Frulli si mette in mezzo sullo slancio di Salatino, palla in corner per Alagia che costringe Knoflac a intervenire sulla linea, ma subito in contropiede ripartono i rossoblù con un’azione fulminea. La difesa altomolisana è però sveglia e la corsa al vantaggio viene prontamente disinnescata. Si abbassa il baricentro dei gialloblù senza rinunciare al gioco offensivo: al 61esimo di punizione Ruggieri piazza un colpo molto preciso che impegna Knoflac di pugno: Guadalupi ci prova ma la manda troppo a sinistra oltre il secondo palo. Il risultato si sblocca però al 67esimo, sugli sviluppi di un corner battuto da Lulli, concretizzato da Fall. Prosperi riorganizza i suoi mettendo dentro Prado e Secondo, poi Mazzeo e Acunzo, e gli altomolisani combattono per ritrovare il pareggio. Ruggieri ferma di prepotenza una pericolosa sferzata che costa una punizione al limite dell’area, che però finisce sulla barriera allestita da Di Stasio. Gli uomini in gialloblù ce la mettono tutta per trovare il pareggio, e sale il nervosismo da ambo le parti mentre la partita si avvia nelle fasi finali con ben cinque minuti di recupero. Al 91esimo l’ottavo corner per i rossoblù con Lisi che tiene palla proprio nel fazzoletto attorno alla bandierina: gli altomolisani si riprendono la palla ma la Samb si è chiusa, decisa a conservare il risultato. Cardella pericolosissimo al minuto 47 centra la traversa dopo l’ennesimo tentativo del Vastogirardi su pallonetto per Prado. Contestazioni pesanti in panchina al limite del fischio finale che costano un doppio giallo a Prosperi e Alfonsi, entrambi ammoniti.

Termina così la gara al Riviera delle Palme, con tre punti in cascina per la Samb che rende la pariglia rispetto all’andata ai gialloblù. Si scaricano le tensioni e l’agonismo sportivo con gli abbracci e i complimenti di rito a fine partita, con mister Prosperi che per primo stringe le mani ai contendenti. Battuta d’arresto per gli altomolisani che però hanno ancora altri recuperi da affrontare in questa fase finale di campionato. Ora testa a domenica 24 aprile per la difficile trasferta contro il Trastevere.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Facebooktwittergoogle_plusmail

Pubblicità »

fabrizio siravo assicurazioni
colacem
Follie Italia Isernia
maison Du Cafè Venafro Natale

resta aggiornato »

WhatsApp Molise Network

LAVORA CON NOI »

PUBBLICITA’

Pubblicità »

Follie Italia Isernia
fabrizio siravo assicurazioni
colacem
maison Du Cafè Venafro Natale

resta aggiornato »

WhatsApp Molise Network

LAVORA CON NOI »

aziende in molise »

esco fiat lux
error: