POLITICA – Liberazione, delegazione molisana di Forza Italia in visita al cimitero militare di Nettuno

La Molisana Natale plastica
stampa digitale pubblicità black&barry venafro
Smaltimenti Sud
mama caffè bar venafro

CAMPOBASSO – I giovani di Forza Italia, compresa una delegazione molisana, hanno onorato al meglio il 25 Aprile, festa della Liberazione dalla tirannia nazifascista, recandosi al cimitero militare americano di Nettuno.

Una giornata dedicata alla Storia, al ricordo e alla condivisione. “Noi non dimentichiamo chi è venuto da lontano per liberarci“, spiega il coordinatore dei giovani azzurri del Molise Liberato Matticoli. “In quel cimitero ci sono quasi 8mila giovani miei coetanei che sono arrivati fino all’estremo sacrificio pur di portarci libertà e democrazia. Forza Italia – aggiunge – rispetta la bandiera a stelle e strisce e la reputa sorella del Tricolore, poiché si riconosce nei valori atlantisti e della Nato.

In un momento particolare come questo – conclude Matticoli – è assolutamente importante assumere posizioni chiare e lontano da ambiguità, così come è altrettanto necessario ricordare in modo corretto la Storia per trarne il giusto insegnamento. Per questo motivo, in stretta collaborazione con l’onorevole e coordinatrice regionale del partito Annaelsa Tartaglione, a livello locale continueremo ad organizzare incontri di approfondimento anche su tematiche di politica estera, come quello dello scorso anno con Valentino Valentini (consigliere diplomatico di Berlusconi ai tempi dei governi di centrodestra), che vide la partecipazione in streaming di oltre cento giovani molisani”.

C.C.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Facebooktwittergoogle_plusmail

Pubblicità »

maison Du Cafè Venafro Natale
Follie Italia Isernia
colacem

resta aggiornato »

WhatsApp Molise Network

LAVORA CON NOI »

PUBBLICITA’

Pubblicità »

maison Du Cafè Venafro Natale
Follie Italia Isernia
colacem

resta aggiornato »

WhatsApp Molise Network

LAVORA CON NOI »

aziende in molise »

esco fiat lux
fabrizio siravo assicurazioni
error: