Quesiti referendari, Azione si schiera sul SI. Lo spiega Luigi Valente

luigi-valente
stampa digitale pubblicità black&barry venafro
La Molisana Natale plastica
mama caffè bar venafro
Smaltimenti Sud

CAMPOBASSO – Il partito di Carlo Calenda è schierato convintamente sul fronte del sì al Referendum a cui i cittadini saranno chiamati a rispondere domenica 12 giugno
2022, dalle ore 7,00 alle ore 23,00.

I 5 quesiti referendari puntano a modificare le attuali norme in materia di riforma del Csm, sull’equa valutazione dei magistrati, sulla separazione delle carriere dei magistrati in base della distinzione tra funzioni giudicanti e requirenti, nonché a porre importanti limiti agli abusi della custodia cautelare ed infine puntano all’abolizione della cosiddetta Legge Severino.

Azione è stato uno dei partiti promotori del referendum, soprattutto con il Vicesegretario nazionale Enrico Costa, Responsabile Nazionale Giustizia di Azione, il quale è stato presente nel dibattito sul tema della giustizia negli ultimi anni e si è schierato convintamente a sostegno del SI.

“Personalmente, anche basandomi sulla mia esperienza di avvocato e di sindaco – spiega Luigi Valente di Azione -, ritengo che votare SI a tutti è cinque i referendum sia un primo importante passo per una riforma generale della giustizia più equa e maggiormente garantista per il cittadino, quindi invito tutti ad andare a votare per il SI domenica 12 giugno.”

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Facebooktwittergoogle_plusmail

Pubblicità »

maison Du Cafè Venafro Natale
colacem
Follie Italia Isernia

resta aggiornato »

WhatsApp Molise Network

LAVORA CON NOI »

PUBBLICITA’

Pubblicità »

maison Du Cafè Venafro Natale
colacem
Follie Italia Isernia

resta aggiornato »

WhatsApp Molise Network

LAVORA CON NOI »

aziende in molise »

fabrizio siravo assicurazioni
esco fiat lux
error: