Lavoratori di utilità diffusa al capolinea, Aida Romagnuolo “la Regione trovi le risorse necessarie per supportarli”

stampa digitale pubblicità black&barry venafro
Smaltimenti Sud
La Molisana Natale plastica
mama caffè bar venafro

CAMPOBASSO – Sembrerebbe giunta al capolinea l’esperienza di 518 persone impiegate in decine di Comuni del Molise per svolgere lavori di utilità diffusa.

C’è chi ha svolto attività amministrative, chi di manutenzione, chi si è occupato di altri settori sempre all’interno degli enti comunali. Il contratto che però li ha coinvolti, grazie a risorse ministeriali e per quasi due anni, è giunto al capolinea.

“Si tratta di giovani e non che hanno a carico anche famiglie e che ora si ritrovano senza lavoro – ha commentato la consigliera regionale, Aida Romagnuolo – Il loro contributo è stato fondamentale, soprattutto considerata la grave carenza di personale all’interno delle medesime realtà territoriali. È pertanto doveroso, da parte della Regione, impegnarsi ulteriormente per garantire ancora supporto a tali figure, in attesa comunque di concorsi, bandi, avvisi, che possano sopperire alle necessità dei Comuni”.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Facebooktwittergoogle_plusmail

Pubblicità »

colacem
maison Du Cafè Venafro Natale
Follie Italia Isernia

resta aggiornato »

WhatsApp Molise Network

SEGUICI SU FACEBOOK »

LAVORA CON NOI »

PUBBLICITA’

Pubblicità »

colacem
maison Du Cafè Venafro Natale
Follie Italia Isernia

resta aggiornato »

WhatsApp Molise Network

SEGUICI SU FACEBOOK »

LAVORA CON NOI »

aziende in molise »

esco fiat lux
fabrizio siravo assicurazioni
error: