Rapporti Scuola e Polizia, studenti del Manzù realizzano murales

Dott.ssa Valeria Moffa
stampa digitale pubblicità black&barry venafro
Smaltimenti Sud
La Molisana Natale plastica
mama caffè bar venafro

CAMPOBASSO – Nell’ambito dei rapporti istituzionali con gli enti territorialmente presenti nella provincia di Campobasso, la Direzione della Scuola Allievi Agenti della Polizia di Stato “Giulio Rivera” ha avviato, tra gli altri, un confronto con le locali istituzioni scolastiche finalizzato a valorizzare reciprocamente le esperienze specifiche, con uno sguardo rivolto alla possibile interconnessione dei valori caratterizzanti l’attività formativa, tali da mettere a fattore comune le proprie professionalità.

Nell’ambito di questo percorso alcune docenti del Liceo Artistico “Giacomo Manzù” del capoluogo molisano hanno proposto un progetto “scuola-lavoro”, prevedendo la realizzazione da parte dei frequentatori del liceo di alcuni murales all’interno della Scuola di Polizia, nello specifico sulle mura in cemento grezzo che delimitano il piazzale destinato abitualmente all’attività di addestramento e utilizzato per le varie
manifestazioni istituzionali di tutte le articolazioni della Polizia di Stato presenti nella provincia di Campobasso.

Pertanto si è dato vita all’avvio del progetto, grazie al quale i giovani artisti, hanno realizzato un murales che, ispirato ad un percorso di sensibilità e di vicinanza, rappresenta la loro idea della Polizia di Stato.

Gli studenti del Manzù hanno dato vita ad un ‘opera, i cui contenuti reali e ideali rispecchiano il senso di appartenenza che caratterizza i poliziotti e il cambiamento necessario che un giovane deve intraprendere per servire il Paese; il murales riproduce l’immagine di due giovani, in abiti civili, che, oltrepassando una porta immaginaria raffigurata dal logo della Polizia di Stato, ne escono indossando la divisa, facendo
simbolicamente ingresso in una nuova vita, ispirata a quella di Giulio Rivera, giovane agente, molisano, della scorta di Aldo Moro, trucidato nella strage di via Fani, il 14 marzo del 1978, e a cui è intitolata proprio la Scuola di Polizia di Campobasso.

La cerimonia di svelamento dell’opera d’arte si è svolta stamane alle ore 11  e ha avuto come protagonisti, i giovani artisti e i frequentatori del 216 corso per AA., nonché la famiglia Rivera, e avverrà alla presenza del Direttore dell’Ispettorato Scuole del Dipartimento della P.S. Dirigente Generale della Polizia di Stato dott.ssa Tiziana Terribile, e del Dirigente dell’Ufficio Regionale Scolastico, dott.ssa Anna Paola Sabatini.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Facebooktwittergoogle_plusmail

Pubblicità »

Follie Italia Isernia
maison Du Cafè Venafro Natale
colacem

resta aggiornato »

WhatsApp Molise Network

SEGUICI SU FACEBOOK »

LAVORA CON NOI »

PUBBLICITA’

Pubblicità »

colacem
Follie Italia Isernia
maison Du Cafè Venafro Natale

resta aggiornato »

WhatsApp Molise Network

SEGUICI SU FACEBOOK »

LAVORA CON NOI »

aziende in molise »

esco fiat lux
fabrizio siravo assicurazioni
error: