Manifestazione a Roma il 18 giugno, la Cgil Molise presente con una folta delegazione

Smaltimenti Sud
La Molisana Natale plastica
stampa digitale pubblicità black&barry venafro
mama caffè bar venafro

CAMPOBASSO – Manifestazione per la pace, lavoro, giustizia, sociale e democrazia, il 18 giugno a Roma. Anche il Molise ha detto presente con una nutrita rappresentanza.

Sul palco si alterneranno gli interventi di delegate e delegati di tutte le categorie e la manifestazione si concluderà con l’intervento del segretario generale Maurizio Landini.
Pace, lavoro, giustizia sociale, democrazia. Queste le parole d’ordine dell’iniziativa che conclude un percorso di oltre 200 assemblee che si sono tenute su tutto il territorio nazionale e che, anche in Molise, hanno coinvolto lavoratori, pensionati, istituzioni, studenti e associazioni.

In sintesi, i temi al centro della manifestazione e le rivendicazioni rilanciate dalla CGIL sono :

  • Per la Pace. Vogliamo il cessate il fuoco immediato; l’apertura di un negoziato, nel quale l’Europa deve svolgere una vera azione diplomatica.
  • Per il Lavoro. Vogliamo mettere fine alla precarietà dilagante, al finto lavoro autonomo, al lavoro povero e sommerso; investimenti in buona occupazione stabile; il rinnovo dei contratti collettivi nazionali e l’aumento dei salari; la legge per la rappresentanza e la validità dei contratti nazionali per tutte e tutti; un piano straordinario di assunzioni (donne, giovani e Mezzogiorno); un investimento per la
    salute e la sicurezza; il diritto alla formazione permanente.
  • Per la giustizia sociale e la democrazia. Vogliamo: sostegni strutturali per i redditi più bassi (200 euro di bonus non bastano); l’aumento del netto in busta paga e la diminuzione del carico fiscale per lavoratrici e lavoratori, pensionate e pensionati; l’aumento del valore e della platea della quattordicesima per pensionate e pensionati; un contributo di solidarietà straordinario sulle grandi ricchezze; servizi pubblici efficienti e a disposizione del cittadino; un aumento dei finanziamenti per sanità, scuola, università e ricerca pubbliche; una legge sulla non autosufficienza; l’istituzione della pensione di garanzia per precari, lavoratori discontinui e il superamento della legge Fornero.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Facebooktwittergoogle_plusmail

Pubblicità »

colacem
maison Du Cafè Venafro Natale
Follie Italia Isernia

resta aggiornato »

WhatsApp Molise Network

LAVORA CON NOI »

PUBBLICITA’

Pubblicità »

Follie Italia Isernia
colacem
maison Du Cafè Venafro Natale

resta aggiornato »

WhatsApp Molise Network

LAVORA CON NOI »

aziende in molise »

esco fiat lux
fabrizio siravo assicurazioni
error: