ISERNIA – Consiglio comunale monotematico sulla sicurezza, Castrataro punta su prevenzione e videosorveglianza

La Molisana Natale plastica
stampa digitale pubblicità black&barry venafro
mama caffè bar venafro
Smaltimenti Sud

ISERNIA – Consiglio comunale monotematico sulla sicurezza richiesto dalla minoranza di centro-destra, a seguito dell’ondata di furti che ha interessato le borgate e il capoluogo pentro.

Nel pomeriggio di ieri, giovedì 23 giugno, si è tenuta la seduta del Consiglio comunale monotematico sulla sicurezza richiesto dalla minoranza di centro-destra, per far fronte all’ondata di furti messi a segno nelle borgate e a Isernia. Alla seduta del Consiglio era stato invitato anche il prefetto Gabriella Faramondi su richiesta delle minoranza di centro-destra. L’assenza del prefetto è stata criticato da alcuni esponenti del centro-destra che avevano anche redatto un documento che gli avrebbero voluto consegnare con alcune richieste proprio sul tema sicurezza.

L’assessore alla Sicurezza e alla Polizia Municipale, Domenico Di Baggio, ha detto senza troppi giri di parole che senza risorse e con poco personale a disposizione, risulta complicato operare in modo efficiente sul territorio per garantire maggiore sicurezza. “Al momento si stiamo dando le risposte opportune con le risorse e i mezzi che abbiamo a disposizione“. E proprio in merito a questa problematica, è intervenuto il sindaco Piero Castrataro che ha affermato che una volta approvato il bilancio di previsione le cose potranno migliorare. Proprio sul tema risorse umane Castrataro ha fatto presente che è stato inviato il Piano del fabbisogno del personale, che prevede quasi 15 persone in più all’interno del Comune, quattro delle quali saranno per i vigili urbani, di cui un comandante.

Il sindaco ha voluto rimarcare anche l’importanza dell’attivazione della videosorveglianza sia nelle borgate che nella città Isernia a scopo deterrente. Dopo l’ondata di furti – ha detto ancora Castrataro – le pattuglie sono aumentante. Con l’approvazione del bilancio preventivo – ha poi spiegato – non avremo problemi di risorse e potremo risolvere molte delle problematiche in tema di sicurezza. Infine il primo cittadino ha sottolineato che sarà necessario sensibilizzare sulla questione sicurezza anche i commercianti e per far fronte alla crescente povertà, che puo’ portare a compiere reati, saranno poste in essere iniziative di sostegno al reddito per chi è in grave difficoltà. La seduta del Consiglio comunale si è chiusa senza alcun deliberato.

C.C.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Facebooktwittergoogle_plusmail

Pubblicità »

Follie Italia Isernia
fabrizio siravo assicurazioni
maison Du Cafè Venafro Natale
colacem

resta aggiornato »

WhatsApp Molise Network

LAVORA CON NOI »

PUBBLICITA’

Pubblicità »

maison Du Cafè Venafro Natale
colacem
Follie Italia Isernia
fabrizio siravo assicurazioni

resta aggiornato »

WhatsApp Molise Network

LAVORA CON NOI »

aziende in molise »

esco fiat lux
error: