Frana Castelpizzuto, tutto come prima: la consigliera regionale Aida Romagnuolo sollecita il Prefetto

frana castelpizzuto
stampa digitale pubblicità black&barry venafro
La Molisana Natale plastica
mama caffè bar venafro
Smaltimenti Sud

CAMPOBASSO – Frana di Castelpizzuto, nessun intervento è stato compiuto nel punto dello smottamento che interrotto a suo tempo la viabilità verso il paese isernino e che al momento non è stata interessata da alcuna opera di risanamento.

A ricordarlo e a Sollecitare le istituzioni pubbliche che al riguardo presero precisi impegni e il Prefetto di Isernia è la consigliera regionale di Fratelli d’Italia Aida Romagnuolo.
Aida Romagnuolo

Aida Romagnuolo

“Trovo di una  inaudita gravità la totale indifferenza e la totale insensibilità da parte di coloro che, con estrema urgenza dovevano intervenire per sanare immediatamente e con urgenza il gravissimo problema che ha visto e vede, a causa di una rovinosa frana, un intero paese come Castelpizzuto isolato, abbandonato a se stesso e dove i diritti dei cittadini vengono ripetutamente calpestati. Il 16 novembre 2021 scorso, in Consiglio Regionale fu approvato all’unanimità un mio ordine del giorno per la risoluzione del problema e dopo pochi giorni dalla mia presenza nel Comune, l’amministrazione comunale ebbe assicurazione che la Provincia di Isernia e la Regione Molise sarebbero immediatamente intervenuti. Da allora, cosa è stato fatto? Assolutamente nulla.

Ecco il Molise che non vogliono far esistere per colpa e per la responsabilità di chi è dedito a raccontare bugie. È passato un anno, ha proseguito Romagnuolo, e la situazione diventa sempre più drammatica a Castelpizzuto, con i cittadini che continuano a sentirsi totalmente abbandonati per lo scaricabarile delle istituzioni regionali e provinciali. Nessun intervento concreto ha proseguito Romagnuolo, consapevoli che a breve inizierà anche la stagione invernale che creerà ancora più problemi e disagi. Questa è la dimostrazione, ha concluso Romagnuolo, che nel Molise chi viene eletto nelle istituzioni pubbliche per fare il bene dei cittadini, troppo spesso si distrae per fare il bene di pochi privilegiati o peggio, gli interessi personali. A questo punto, solleciterò anche il Prefetto di Isernia ad intervenire tempestivamente su questa drammatica situazione.”

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Facebooktwittergoogle_plusmail

Pubblicità »

fabrizio siravo assicurazioni
colacem
Follie Italia Isernia
maison Du Cafè Venafro Natale

resta aggiornato »

WhatsApp Molise Network

LAVORA CON NOI »

PUBBLICITA’

Pubblicità »

fabrizio siravo assicurazioni
maison Du Cafè Venafro Natale
Follie Italia Isernia
colacem

resta aggiornato »

WhatsApp Molise Network

LAVORA CON NOI »

aziende in molise »

esco fiat lux
error: