ISERNIA – Ripristino corso di laurea in Scienze infermieristiche, Castrataro: “Toma non ha mantenuto le promesse”

La Molisana Natale plastica
Smaltimenti Sud
stampa digitale pubblicità black&barry venafro
mama caffè bar venafro

ISERNIA – Si è svolta nel pomeriggio di oggi, lunedì 4 luglio, davanti alla ex sede universitaria di Via Mazzini, una conferenza stampa sul mancato ripristino del corso di laurea in Scienze infermieristiche.

Si è svolta nel pomeriggio di oggi, lunedì 4 luglio, davanti alla ex sede universitaria di via Mazzini, una conferenza stampa sul mancato ripristino del corso di laurea in Scienze infermieristiche nella sede di Isernia. All’incontro con la stampa sono intervenuti il sindaco Piero Castrataro, il vice sindaco Federica Vinci, l’assessore Maria Teresa D’achille e l’assessore Vittorio Monaco.

Siamo qui per lanciare un grido d’allarme – ha esordito il sindaco Piero Castratarosul corso di laura in scienze infermieristiche, qualche giorno fa è uscito il decreto di assegnazione dei posti in tutta Italia e tra le varie sedi non c’è quella di Isernia. Questo vuol dire perdere 70 posti posti per anno, quindi 210 posti che sono essenziali per mantenere la vita universitaria qui a Isernia, senza contare l’impatto socio-economico che avranno. Inoltre mancherà anche il supporto all’ospedale ‘Veneziale’ nel momento in cui queste persone dovranno fare il tirocinio.

Con dispiacere dobbiamo registrare che le promesse che sono state fatte mesi fa in Consiglio comunale non sono stare mantenute e questa, credo, era la più facile da mantenere perché far firmare una convenzione o stipularla nel più breve tempo possibile tra Asrem, Regione Molise e l’università la Sapienza era un obiettivo alla portata della Regione e del Commissario alla sanità Donato Toma. C’è un’ultima possibilità – continua – che prevede che nei prossimi giorni si acceleri un processo che in realtà si è dimostrato lentissimo. Noi aspettiamo che il presiedente Toma, anche in qualità di colui che ha la delega all’università, posso veramente risolvere la questione.

E’ tutto nelle sue mani e cio’ che succederà dipenderà esclusivamente da lui. Noi ce l’abbiamo messa tutta e abbiamo fatto di tutto perché questo corso di laurea rimanga qui a Isernia. Aspettiamo le prossime ore e vediamo quello che succede. Non vorrei – conclude Castrataro – che Isernia e in questo, caso tutto il Molise, perdesse questa grande occasione per dimostrare di essere una sede universitaria all’altezza di quello che compete non solo al Molise, ma a tutta la provincia di Isernia”.

Nel rispondere poi ad alcune domande Castrataro ha detto chec’è una convenzione che hanno ritenuto di dover “riscrivere” quando negli ultimi anni si è sempre proceduto con la proroga, come avrebbero potuto fare, secondo noi, anche quest’anno. Questa convenzione secondo noi è stata spedita tardi, non c’è stata la dovuta pressione con la facoltà di medicina della Sapienza. Per ora il decreto che è uscito, seppur provvisorio, non include Isernia. Sembrerebbe che c’è un’ultima possibilità, ma è compito del presidente delle Regione risolvere la questione.

Noi viglieremo fino in fondo. Vedere che Campobasso e Pozzilli hanno un proprio corso di laurea e Isernia no, fa sorgere qualche dubbio sui motivi politici per cui non si è andati avanti“. Il sindaco ha anche bacchettato il sottosegretario regionale Roberto Di Baggio e l’assessore regionale Filomena Calenda per la loro totale assenza su questo tema come rappresentati regionali della provincia di Isernia. “Dovremmo essere tutti uniti in questa battaglia e invece nessuno sta facendo qualcosa per la provincia di Isernia e per rilanciare questo territorio” – con queste parole si è conclusa la conferenza stampa -.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Facebooktwittergoogle_plusmail

Pubblicità »

fabrizio siravo assicurazioni
maison Du Cafè Venafro Natale
Follie Italia Isernia
colacem

resta aggiornato »

WhatsApp Molise Network

LAVORA CON NOI »

PUBBLICITA’

Pubblicità »

maison Du Cafè Venafro Natale
Follie Italia Isernia
fabrizio siravo assicurazioni
colacem

resta aggiornato »

WhatsApp Molise Network

LAVORA CON NOI »

aziende in molise »

esco fiat lux
error: