ISERNIA – Presentata la XXVIII edizione di “Cammina Molise”: 5 le tappe in programma dal 6 al 10 agosto

Smaltimenti Sud
stampa digitale pubblicità black&barry venafro
mama caffè bar venafro
La Molisana Natale plastica

ISERNIA – Tutto pronto per la XXVIII edizione di “Cammina Molise” che avrà luogo in occasione dei primi 100 anni di vita del PNALM, dal 6 al 10 agosto.

Nel pomeriggio di oggi, martedì 2 agosto, si è tenuta la conferenza stampa di presentazione della XXVIII edizione di “Cammina Molise” alla presenza dell’assessore regionale Vincenzo Cotugno, del consigliere provinciale Raimondo Fabrizio e degli organizzatori dell’evento. 

La manifestazione ha l’onore con i suoi marciatori, circa 220 (ma il numero potrebbe crescere) di celebrare con 5 giorni di cammino il compimento del primo secolo di vita del Parco Nazionale d’Abruzzo, Lazio e Molise. L’Ente Parco ha voluto che fosse Cammina Molise a ricordare i 100 anni di un lavoro appassionato e consapevole volto a proteggere la natura. La manifestazione vuole anche sottolineare l’importanza del Parco Nazionale del Matese e sollecitarne la costituzione, attualmente impantanata tra le maglie burocratiche.

Il percorso partirà da La Camosciara, in pieno centro dell’Ente Parco, per terminare a Bojano, alle falde dei monti del Matese. Le cinque tappe vedranno i marciatori per i primi tre giorni attraversare i paesi ed il territorio all’interno del Parco e per gli altri due giorni paesi e territori matesini.

PROGRAMMA

Sabato 6 Agosto

Prima tappa: 14,6 km

Lago della Montagna Spaccata – ALFEDENA – BARREA – CIVITELLA ALFEDENA

  • Ore 08:30 – Concentramento sul lago della Montagna Spaccata
  • Ore 10.00 – Arrivo a Alfedena
  • Ore 13,00 – Arrivo a Barrea
  • Ore 17,30 – Arrivo a Civitella Alfedena
  • Ore 23:00 – Trasferimento al Grand Hotel Europa a Isernia per il pernottamento

Località e centri interessati all’attraversamento:

Lago della Montagna Spaccata – ALFEDENA – Panorama sul lago di Barrea – BARREA -– CIVITELLA ALFEDENA

È previsto:

Alfedena: accoglienza e visita al centro storico illustrazione della tappa e partenza;
Barrea: accoglienza, cattedra ambientale e sosta pranzo;
Civitella Alfedena: visita all’area faunistica del Lupo Appenninico, accoglienza, visita al centro storico, cena e festa popolare.

Domenica 7 Agosto

Seconda tappa: 20,2 km

CIVITELLA ALFEDENA – La Camosciara – OPI – PESCASSEROLI 

  • Ore 08:30 – Concentramento in Piazza Municipio a Civitella Alfedena
  • Ore 10:00 – La Camosciara
  • Ore 11:30 – Arrivo a Opi
  • Ore 17:30 – Arrivo a Pescasseroli
  • Ore 23:00 – Trasferimento al Grand Hotel Europa a Isernia per il pernottamento

Località e centri interessati all’attraversamento:

La Camosciara – Il Mulino Vecchio – OPI – Tratto Tratturo Pescasseroli-Candela – PESCASSEROLI

È previsto:

La Camosciara: Distribuzione gadget, visita con cattedra fauna locale, illustrazione della tappa e partenza;
Opi: accoglienza, visita al Centro Storico, sosta pranzo, incontro con le autorità del parco, consegna della bandiera commemorativa del Parco;
Sentiero Opi-Pescasseroli: cammino col Gruppo Alpini e cattedra itinerante sulla transumanza;
Pescasseroli: incontro con le autorità del Parco, sfilata per il paese e inizio dei festeggiamenti per la celebrazione del Centenario con cena, Coro degli Alpini ed esibizione del Gruppo di ricerca Danze Popolari “Lo Scacciapensieri”.

Lunedì 8 Agosto

Terza tappa: 11,02 km

PIZZONE – CASTEL SAN VINCENZO – ROCCHETTA ALTA – SCAPOLI

  • Ore 08:30 – Concentramento in piazza del Municipio a Pizzone
  • Ore 11,00 – Arrivo Castel San Vincenzo
  • Ore 19,00 – arrivo a Scapoli
  • Ore 23:00 – Trasferimento al Grand Hotel Europa a Isernia per il pernottamento

Località e centri interessati all’attraversamento:

PIZZONE – CASTEL SAN VINCENZO –  Lago di Castel San Vincenzo – Abbazia San Vincenzo al Volturno –  Sorgenti del Volturno – ROCCHETTA ALTA – SCAPOLI

È previsto:

Pizzone: breve visita al paese, accoglienza, illustrazione della tappa e partenza;
Castel S. Vincenzo: accoglienza, visita al centro storico;
Rocchetta Alta: cattedra ambientale e sosta pranzo;
Abbazia San Vincenzo al Volturno: Cattedra archeologica e sosta pranzo;
Scapoli: visita centro storico ed al Museo delle Zampogne, accoglienza con cena e festa popolare con gli zampognari. Saluto delle autorità e la bandiera del PNALM lascia il testimone alla bandiera del Parco del Matese.

Martedì 9 Agosto

Quarta tappa: 18,5 km

Località Acqua Bona (LONGANO) – Vallelunga – Sentiero della Principessa – MONTERODUNI

  • Ore 08:30 – Concentramento in Località Acqua Bona
  • Ore 12,30 – Arrivo a Vallelunga
  • Ore 18:30 – Arrivo a Monteroduni
  • Ore 23:00 – Trasferimento al Grand Hotel Europa a Isernia per il pernottamento.

Località e centri interessati all’attraversamento:

Vallelunga – Sentiero della Principessa – MONTERODUNI

È previsto:

Vallelunga: cattedra sulla pastorizia e pranzo tipico del pastore;
Sentiero della Principessa: cattedra ambientale itinerante;
Monteroduni: visita al Castello ed al Centro storico, accoglienza con cena e festa popolare con gruppi folcloristici locali.

Mercoledì 10 Agosto

Quinta tappa: 13,8 km

ROCCAMANDOLFI – Campitello – BOJANO – Castellone di Bojano

  • Ore 08:30 – Concentramento a Pianelle di Campitello
  • Ore 16,00 – Arrivo a Bojano
  • Ore 18:30 – Arrivo a Castellone di Bojano
  • Ore 23:00 – Trasferimento al Grand Hotel Europa a Isernia per il pernottamento

Località e centri interessati all’attraversamento:

ROCCAMANDOLFI – (da Roccamandolfi a Pianelle trasferimento in bus) Pianelle di Campitello – Eremo di Sant’Egidio – Civita di Bojano – BOJANO – Castellone di Bojano

È previsto:

Roccamdolfi: visita ai ruderi del Castello, al Centro storico ed Centro di documentazione del brigantaggio. Ponte Tibetano e accoglienza con pranzo del brigante
Campitello: cattedra ambientale, illustrazione della tappa e partenza
Civita di Bojano: visita al Castello e al Borgo Longobardo, sosta ristoro
Bojano: accoglienza, visita al Centro Sorico ed evento per la promozione del Parco Nazionale del Matese
Castellone di Bojano: accoglienza, cena e festa popolare di chiusura con gruppi folclorici locali.

C.C.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Facebooktwittergoogle_plusmail

Pubblicità »

fabrizio siravo assicurazioni
colacem
maison Du Cafè Venafro Natale
Follie Italia Isernia

resta aggiornato »

WhatsApp Molise Network

SEGUICI SU FACEBOOK »

LAVORA CON NOI »

PUBBLICITA’

Pubblicità »

maison Du Cafè Venafro Natale
colacem
Follie Italia Isernia
fabrizio siravo assicurazioni

resta aggiornato »

WhatsApp Molise Network

SEGUICI SU FACEBOOK »

LAVORA CON NOI »

aziende in molise »

esco fiat lux
error: