EVENTO – Tutto pronto per la festività di San Giovanni Battista

mama caffè bar venafro
Smaltimenti Sud
La Molisana Natale plastica
stampa digitale pubblicità black&barry venafro

PIETRACATELLA – Festeggiamenti con sagra dei maccheroni al ritmo di tammurriate, tarantelle e canti popolari del centro sud Italia.

Si svolgerà lunedì 29 agosto a Pietracatella la festività di San Giovanni Battista. Una tradizione consolidata in paese che rappresenta la festa di chiusura degli appuntamenti estivi pietracatellesi.

Il programma religioso di lunedì prevede alle ore 8:30 la Santa Messa per le famiglie, a seguire alle ore 10:30 la Santa Messa Solenne, presieduta dal parroco don Stefano Fracassi e concelebrata da don Giuseppe Di Iorio cui seguirà la tradizionale processione accompagnata dal complesso bandistico di Pietrelcina. Seguirà alle ore 19 la Santa Messa di ringraziamento presso la chiesa parrocchiale.

In serata invece, dalle ore 20.30, si svolgerà la Sagra dei maccheroni, carne e salsiccia alla brace. In piazza Santa Maria si ripete una festa accompagnata non solo dal buon cibo ma anche da tanta musica. La tradizione è quella di accompagnare la sagra con buona musica delle tradizioni popolari. Anche quest’anno il comitato festa non deluderà le aspettative dei tanti, che per una serata si muovono al ritmo di tammurriate, tarantelle e canti popolari del centro Italia.

La kermesse verrà animata con l’esibizione del gruppo musicale “Li Straccapiazz”, un gruppo di musicisti che ripropone in chiave coerente e originale le musiche popolari secondo la tradizione. Il gruppo rende omaggio alla musica tradizional-popolare che affonda le sue radici nei tempi antichi mescolando le varie tipologie musicali della Penisola Italiana seguendo un percorso che parte dall’Abruzzo e segue poi la via del tratturo magno e della transumanza fino ad arrivare alla Pizzica, tammurriata, Tarantella calabrese e tarantella Siciliana secondo una linea temporale e culturale ben definita.

Il tutto utilizzando strumenti musicali del tutto coerenti con la questione filologica, traendo dunque le sonorità originali dei tempi antichi, da tali strumenti tra cui, zampogne, chitarra battente, ciaramella, du botte, lira, senza parlare dei balli tradizionali che eseguono le ballerine durante lo show.

M.A.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Facebooktwittergoogle_plusmail

Pubblicità »

maison Du Cafè Venafro Natale
fabrizio siravo assicurazioni
colacem
Follie Italia Isernia

resta aggiornato »

WhatsApp Molise Network

LAVORA CON NOI »

PUBBLICITA’

Pubblicità »

colacem
Follie Italia Isernia
maison Du Cafè Venafro Natale
fabrizio siravo assicurazioni

resta aggiornato »

WhatsApp Molise Network

LAVORA CON NOI »

aziende in molise »

esco fiat lux
error: