ISERNIA – Chiusura in grande stile per il Borgo del Merletto: lunedì 31 ottobre mostra fotografica e concerto di Ecletnica

La Molisana Natale plastica
Smaltimenti Sud
mama caffè bar venafro
Boschi e giardini di Emanuele Grande

ISERNIA – Chiusura in grande stile per il Borgo del Merletto di Isernia: lunedì 31 ottobre mostra fotografica e concerto di Ecletnica, con il maestro Piero Ricci.

Chiude in bellezza la prima edizione del Borgo del merletto, la mostra itinerante ideata dall’associazione “Il merletto d’Isernia – L’arte nelle mani” che ha permesso di promuovere e far riscoprire l’antica arte del tombolo, anche al di là dei confini regionali.

Per la giornata conclusiva sono in programma due eventi: oltre a una mostra fotografica – dedicata al vissuto delle merlettaie – sarà possibile assistere a un’esibizione del gruppo Ecletnica.

L’appuntamento con la musica proposta dalla piccola orchestra guidata dal maestro Piero Ricci è per lunedì 31 ottobre a partire dalle ore 18:00.

Ma durante la visita alle botteghe allestite nei vicoli adiacenti la Fontana Fraterna sarà possibile ammirare anche le suggestive immagini dell’esposizione fotografica “My Life”, a cura di Giada De Santis. La mostra – aperta al pubblico dal 28 al 31 ottobre – racconta la quotidianità delle merlettaie all’opera.

Con questo doppio evento cala il sipario sul Borgo del Merletto, una manifestazione che per circa due mesi non solo ha permesso di far conoscere o riscoprire l’arte del tombolo isernino, ma anche di dare nuova vitalità al cuore della città.

L’iniziativa voluta dall’associazione “Il merletto d’Isernia – L’arte nelle mani”, presieduta da Carmela Iavarone, è andata oltre ogni più rosea aspettativa. Grazie all’impegno di una squadra affiatatissima di merlettaie, sono stati proposti eventi a ripetizione.

Dalla giornata dedicata ai bambini alla bottega del “Santone” allestita durante la rievocazione storica dedicata a Celestino V, dalla storia del corredo alla maratona del merletto: è stato tutto un susseguirsi di iniziative che hanno portato nel centro storico di Isernia migliaia di persone.

In queste settimane, infatti sono arrivati visitatori da diverse regioni italiane e in alcuni casi anche dall’estero. Grazie alla presenza di giovani guide è stato inoltre possibile accogliere in città diversi gruppi di turisti, tutti estasiati dalle vere e proprie opere d’arte e oggetti d’antiquariato esposti nei fondaci e nelle botteghe.

Non meno interessante l’opportunità di vedere le merlettaie all’opera all’ombra dell’Albero della felicità, realizzato interamente al tombolo in occasione del Natale 2021.

Ampia anche la copertura mediatica: le emittenti televisive e i giornali (online e cartacei) regionali hanno dato grande risalto al Borgo del Merletto. Un evento unico nel suo genere, tant’è che ha attirato anche l’attenzione di associazioni, collezionisti ed emittenti di altre regioni italiane.

A coronamento di questo percorso, la classica ciliegina sulla torta: la signora Coriandoli (interpretata da Maurizio Ferrini) ha infatti esibito in tv un ventaglio a tombolo realizzato esclusivamente per lei dalle merlettaie di Isernia. L’arte del tombolo si promuove anche così.

C.C.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Facebooktwittermail

Fascicolo Sanitario Elettronico »

Fascicolo Sanitario Elettronico
Aldo Patriciello, Lega, Europee

resta aggiornato »

WhatsApp Molise Network

seguici »

Facebooktwitteryoutubeinstagram

Fascicolo Sanitario Elettronico »

Fascicolo Sanitario Elettronico
Aldo Patriciello, Lega, Europee

resta aggiornato »

WhatsApp Molise Network

seguici »

Facebooktwitteryoutubeinstagram

aziende in molise »

Edilnuova Pozzilli
Agrifer Pozzilli
Bar il Centrale Venafro
Esco Fiat Lux Scarabeo
fabrizio siravo assicurazioni
error: