SANITA’ – Laboratorio analisi del “Caracciolo”, Amantini Cgil “La diminuzione di tecnici potrebbe portare alla sua chiusura”

ospedale caracciolo agnone
La Molisana Natale plastica
mama caffè bar venafro
Smaltimenti Sud

CAMPOBASSO – Sanità molisana cade a pezzetti. Dopo la Psichiatria del “Veneziale” anche il Laboratorio di analisi ad Agnone dichiara forfait per carenza di personale.

Con una nota dei giorni scorsi il direttore della UOC Laboratorio Analisi di Campobasso del P.O. “Antonio Cardarelli”, ribadendo che i laboratori analisi di Agnone ed Isernia sono inquadrati come una sola unità ed affermando, giustamente, che nel laboratorio di Isernia c’è una grave carenza di personale, ha disposto che tre dei cinque tecnici che operano su Agnone vadano, per tutta la settimana lavorativa, ad operare presso Isernia, lasciando il laboratorio di Agnone con solo due tecnici.

“Ci troviamo di fronte alla ennesima vicenda in cui la gravissima carenza di personale nella sanità pubblica molisana va a danno della cittadinanza e dei pazienti.- dichiara Antonio Amantini della FP – CGIL.
Il continuo depauperamento di funzioni, competenze e personale dall’ospedale di Agnone verso altri siti determina una diminuita capacità di efficienza dell’ospedale stesso.
Il San Francesco Caracciolo è da sempre punto di riferimento per una vasta area parcellizzata e di periferia della nostra regione, oltre ad essere stato, in alcuni casi, oggetto di mobilità attiva.
Spostando l’attuale personale da un luogo di lavoro all’altro non risolve alcun problema, anzi rischia aprire nuove falle nel sistema per coprirne altre.
Il modo estemporaneo di affrontare le emergenze non fa altro che continuare a far calare l’offerta della nostra sanità pubblica, rischiando di portare alla chiusura di importanti siti come l’ospedale di Agnone.

Riteniamo, come organizzazione sindacale, che a fronte delle gravi carenze di personale, vada lanciato un piano straordinario di assunzioni, inoltre al momento abbiamo in ASREM anche numerosi lavoratori e lavoratrici precari, con contratto a tempo determinato che va in scadenza il 31/12/2022, che, in prima battuta, attraverso la proroga di contratto e poi con successiva stabilizzazione, potrebbero, nelle more dell’espletamento dei concorsi per le assunzioni, coprire parte delle carenze esistenti.

Solo una programmazione dei fabbisogni sanitari scientifica e di lungo periodo può risollevare le sorti della sanità pubblica molisana che, nonostante tutto, è stata in grado di dimostrare, durante la pandemia, l’importanza della sua esistenza e funzione”.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Facebooktwittermail

Pubblicità »

Bar Ritrovo Pozzilli punto Lis Gratta e Vinci
caffè, ristorante, centro commerciale, melograni, roccaravindola

resta aggiornato »

WhatsApp Molise Network

seguici »

Facebooktwitteryoutubeinstagram

Pubblicità »

Bar Ritrovo Pozzilli punto Lis Gratta e Vinci
caffè, ristorante, centro commerciale, melograni, roccaravindola

resta aggiornato »

WhatsApp Molise Network

seguici »

Facebooktwitteryoutubeinstagram

aziende in molise »

Agrifer Pozzilli
fabrizio siravo assicurazioni
Bar il Centrale Venafro
Edilnuova Pozzilli
Esco Fiat Lux Scarabeo
error: