SANITA’ – Toma a Roma per correggere il Pos. E chiama a raccolta anche i Parlamentari molisani

Smaltimenti Sud
La Molisana Natale plastica
mama caffè bar venafro

CAMPOBASSO – Sanità molisana quale futuro. Il tema è scottante e coinvolge più che la politica regionale, che gioca al surplace sull’argomento, la gente molisana che si trova di fronte ad un settore in rovina.

Come rimediare e recuperare il tempo perduto e rianimare azioni programmatiche e provvedimenti locali e nazionali condotti allo sfascio con risorse che ormai non ce la fanno a venir fuori da una quota nazionale insufficiente assegnata al Molise.

La Regione si arrampica sugli specchi, prima ha ridisegnato un Pos che ha già presentato ai tavoli ministeriali della Salute e dell’Economia e Finanze senza sentire nessuno o pochi attori del territorio, ora  sulle pressioni della Comunità intera regionale bussa alle porte degli stessi Ministeri nel tentativo di ridiscutere lo stesso programma operativo sanitario volendo portare nei luoghi del confronto i suggerimenti e i cambiamenti che Comuni, classi professionali e quant’altro invocano e pretendono.

Il Governatore/Commissario da qui proprio oggi a margine del Consiglio regionale ha dichiarato che andrà a Roma, sulla scorta della mozione approvata nella seduta del Consiglio regionale della settimana passata, richiamando per una causa così importante, quale quella che coinvolge la salute pubblica e l’assistenza regionale, anche i parlamentari molisani eletti in Molise coloro che in campagna elettorale avevano confermato tutto il loro appoggio alla riparazione e rivalutazione di una situazione che secondo le indicazioni nazionali impongono alla sanità locale ancora lacrime e sangue. Toma sull’argomento ha, quindi, annunciato che si recherà ai tavoli tecnici dei Ministeri competenti per ottenere quei livelli di stabilizzazione sanitaria delle strutture  pubbliche locali capaci quantomeno di garantire una rete omogenea diffusa di solidarietà concreta sociale e sanitaria ai molisani chiudendo quei buchi nelle strutture specialistiche degli ospedali regionali che oggi costringono  ai viaggi della speranza fuori regione.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Facebooktwittergoogle_plusmail

Pubblicità »

colacem
Follie Italia Isernia
fabrizio siravo assicurazioni
maison Du Cafè Venafro Natale

OPERAZIONE VERITÀ »

FASCICOLO ELETTRONICO SANITARIO »

resta aggiornato »

WhatsApp Molise Network

LAVORA CON NOI »

Pubblicità »

colacem
maison Du Cafè Venafro Natale
Follie Italia Isernia
fabrizio siravo assicurazioni

OPERAZIONE VERITÀ »

FASCICOLO ELETTRONICO SANITARIO »

resta aggiornato »

WhatsApp Molise Network

LAVORA CON NOI »

aziende in molise »

Esco Fiat Lux Scarabeo
error: