Inaugurazione Anno Accademico 2022/2023, presente il Ministro della Salute Schillaci. Il Rettore Brunese: “Incremento del 7,66% del numero delle matricole”

Unimol, inaugurazione anno accademico, Orazio Schillaci
La Molisana Natale plastica
Smaltimenti Sud
mama caffè bar venafro

CAMPOBASSO – Si è tenuta questa mattina presso l’Aula Magna di Ateneo, alla presenza del ministro della Salute Orazio Schillaci, la cerimonia di inaugurazione dell’anno accademico 2022-2023 dell’Università degli Studi del Molise che quest’ anno festeggia i suoi primi  quarant’anni.

La cerimonia si è aperta con i saluti del sindaco di Campobasso Roberto Gravina e del Presidente della Regione Molise Donato Toma, seguiti dagli interventi di Francesca Antenucci, Rappresentante degli studenti e Benedetta De Lisi, Rappresentante del Personale tecnico amministrativo.

Al centro della cerimonia la prolusione di Fabrizia Abbate,  Docente di Filosofia Morale presso il Dipartimento di Medicina e Scienze della Salute dal titolo: “ TRASFORMAZIONI. Per un’ etica di confine”.

“E’ necessario ristabilire un piano di giustizia sociale, per cui ognuno con la propria  “ferita” possa essere riconosciuto come cittadino – afferma la docente –  in questo, l’etica svolge il suo compito: prima ancora di essere definizione di buone e cattive pratiche, ci aiuta a capire la condizione umana”.

Prosegue ponendo l’accento sull’ orizzonte etico della cura: “Prestazioni sanitarie effettuate in modo veloce o al contrario con calma, possono avere lo stesso esito ma è l’impatto sul paziente ad essere diverso, ci vuole tempo per ascoltare, per comprendere, per curare, se si rispetta questo elemento la medicina ne esce trasformata.

L’ etica che trasforma significa farsi consapevoli che le ore ed i giorni di attesa di un responso medico contano per il paziente cosi come contano le assenze o i ritardi per le prestazioni necessarie.  Il malato deve essere visto nell’ottica di paziente e non di cliente”.

Segue l’intervento del Magnifico Rettore Luca Brunese che  sottolinea la ricchezza dell’offerta formativa di Ateneo, soffermandosi sulla soddisfazione ottenuta per l’incremento del 7,66% del numero delle matricole di quest’anno e per la prevista attivazione di nuovi corsi di laurea.

Sul tema della cura ed in particolare sul superamento delle diseguaglianze territoriali dell’offerta sanitaria e del divario tra nord e sud interviene a conclusione il Ministro della Salute Schillaci: “Il diritto alla salute è un diritto di tutti i cittadini garantito dalla Costituzione. Le disparità tra le regioni nel 2022 sono inaccettabili, la spesa per la salute pubblica è una spesa primaria ed irrinunciabile. Occorre riaffermare il ruolo strategico della sanità territoriale per migliorare i servizi ai cittadini ed evitare sovraccarico delle strutture ospedaliere”.

G.C.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Facebooktwittergoogle_plusmail

Pubblicità »

fabrizio siravo assicurazioni
maison Du Cafè Venafro Natale
colacem

OPERAZIONE VERITÀ »

FASCICOLO ELETTRONICO SANITARIO »

resta aggiornato »

WhatsApp Molise Network

Pubblicità »

fabrizio siravo assicurazioni
maison Du Cafè Venafro Natale
colacem

OPERAZIONE VERITÀ »

FASCICOLO ELETTRONICO SANITARIO »

resta aggiornato »

WhatsApp Molise Network

aziende in molise »

Esco Fiat Lux Scarabeo
error: