CONGRESSO PD – Due consiglieri comunali Trivisonno e Salvatore raccolgono l’appello pubblico di Elly Schlein

Elly
Boschi e giardini di Emanuele Grande
mama caffè bar venafro
Smaltimenti Sud
La Molisana Natale plastica

CAMPOBASSO – Per il dopo Letta, il Pd del Molise comincia a posizionarsi nella scelta del prossimo segretario nazionale.

Due dei 4 consiglieri comunali di Campobasso del partito democratico, Giosè Trivisonno e Antonella Salvatore annunciano che domenica mattina saranno a Roma all’iniziativa per organizzare la partecipazione al prossimo congresso Nazionale del PD.

“In quell’occasione chiederemo ad Elly di candidarsi alla Segreteria Nazionale per costruire la proposta innovativa, riformista e progressista, capace di modernizzare davvero l’Italia.

Ci convincono, tra le altre, le priorità caratterizzanti la proposta di Elly:

  • lavoro e lotta alle diseguaglianze sociali;
  • contrasto ai cambiamenti climatici;
  • tutela dei diritti costituzionalmente garantiti a partire da quello di accesso alle cure attraverso una sanità pubblica di qualità.

Oltretutto tanti sono le ragazze e i ragazzi, le persone della società civile, le donne e gli uomini di cultura e delle istituzioni locali, i militanti dell’area del centrosinistra, che in questi giorni ci hanno chiesto di contribuire a rendere vincente il progetto che Elly incarna, perché il PD sia autenticamente la loro casa.

Non da ultimo, Elly, con la sua sensibilità, competenza ed esperienza, può diventare la prima donna Segretaria Nazionale del PD.”

Dopo l’incontro a Roma con Elly, lunedì prossimo, i due consiglieri comunali terranno una conferenza stampa.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Facebooktwittermail
Aldo Patriciello, Lega, Europee

resta aggiornato »

WhatsApp Molise Network

seguici »

Facebooktwitteryoutubeinstagram
Aldo Patriciello, Lega, Europee

resta aggiornato »

WhatsApp Molise Network

seguici »

Facebooktwitteryoutubeinstagram

aziende in molise »

Esco Fiat Lux Scarabeo
Agrifer Pozzilli
fabrizio siravo assicurazioni
Edilnuova Pozzilli
Bar il Centrale Venafro
error: