SANITA’ – Stop dei pagamenti della Regione alle strutture sanitarie private. Richiesta di trasferimento dei pazienti

cattolica neuromed
mama caffè bar venafro
Boschi e giardini di Emanuele Grande
La Molisana Natale plastica
Smaltimenti Sud

CAMPOBASSO – Caos nella sanità molisana.

La direzione regionale della sanità  comunica che non accetterà e non contabilizzerà le fatture dalle strutture sanitarie locali specialistiche e ospedaliere erogate a pazienti ricadenti nell’ultimo bimestre del 2022. Di conseguenza le stesse strutture ospedaliere private annunciano e fanno presente che di fronte a tali condizioni provvederanno a trasferire i pazienti in altri luoghi di cura.

Soprattutto Neuromed, che ha 150 ricoverati, minaccia di chiudere la sua sede di Pozzilli dove lavorano circa mille addetti, ugualmente il Gemelli Molise con 100 ricoverati. Ovviamente le due maggiori strutture ospedaliere accreditate si rivolgono al Ministero della salute, al Prefetto e ai parlamentari molisani, avanzando le ipotesi di danni che venissero arrecati alla salute dei cittadini.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Facebooktwittermail
Aldo Patriciello, Lega, Europee

resta aggiornato »

WhatsApp Molise Network

seguici »

Facebooktwitteryoutubeinstagram
Aldo Patriciello, Lega, Europee

resta aggiornato »

WhatsApp Molise Network

seguici »

Facebooktwitteryoutubeinstagram

aziende in molise »

fabrizio siravo assicurazioni
Agrifer Pozzilli
Bar il Centrale Venafro
Esco Fiat Lux Scarabeo
Edilnuova Pozzilli
error: