CONGRESSO CGIL – Toma su Autonomia differenziata “Possibile solo rispettando il principio di solidarietà”

CONGRESSO CGIL, Toma, Autonomia differenziata
mama caffè bar venafro
Smaltimenti Sud
La Molisana Natale plastica
Boschi e giardini di Emanuele Grande

CAMPOBASSO – Solo rispettando il principio di solidarietà può essere presa in considerazione l’Autonomia differenziata.

E’ quanto ha affermato il presidente della Regione Molise Donato Toma al Congresso Cgil dove ha ancora aggiunto “Non si può impedire agli altri di aspirare all’autonomia differenziata, visto che è prevista dalla Costituzione, ma ogni ulteriori forma e condizione particolare di autonomia non può prescindere dal rispetto dei principi di solidarietà, dei livelli essenziali di prestazione, e dei costi standard”.
Introdotto dal Segretario regionale Paolo De Socio, il presidente si è confrontato con i congressisti su alcuni temi di stringente attualità, primo fra tutti l’autonomia differenziata: “Può anche essere un’opportunità – ha detto Toma – ma é innanzitutto necessario sapere cosa è attribuibile a un territorio in termini minimi di sanità, di sviluppo industriale, di trasporti, di infrastrutture in generale”.
“C’è un fabbisogno da preservare, che pure è costituzionalmente garantito. Anche la fiscalità va gestita con criterio. Le risorse di cui non disponiamo dovranno essere attribuite attraverso il fondo perequativo seguendo il principio di solidarietà che è fondamentale per la crescita non solo delle Regioni del Sud ma di tutto il Paese”.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Facebooktwittermail
Aldo Patriciello, Lega, Europee

resta aggiornato »

WhatsApp Molise Network

seguici »

Facebooktwitteryoutubeinstagram
Aldo Patriciello, Lega, Europee

resta aggiornato »

WhatsApp Molise Network

seguici »

Facebooktwitteryoutubeinstagram

aziende in molise »

Bar il Centrale Venafro
fabrizio siravo assicurazioni
Edilnuova Pozzilli
Esco Fiat Lux Scarabeo
Agrifer Pozzilli
error: