Assenza neve, il Ministro Santanchè promette interventi a favore delle stazioni sciistiche

Campitello matese
La Molisana Natale plastica
Boschi e giardini di Emanuele Grande
stampa digitale pubblicità black&barry venafro
mama caffè bar venafro
Smaltimenti Sud

CAMPOBASSO – Mancanza di neve sugli Appennini e quindi stazioni invernali insieme ovviamente agli impianti di risalita del centro e del sud Italia fermi.

Una vera e propria emergenza che andrà ad aggravarsi nelle prossime settimane se non non ci saranno precipitazioni nevose. Se n’ è discusso intorno ad un tavolo di lavoro urgente convocato quest’oggi a Roma dal ministro del Turismo, Daniela Santanchè, su richiesta delle regioni dell’Appennino.

Al tavolo con i Presidenti delle regioni e gli Assessori regionali al Turismo, in rappresentanza del
Molise, presente l’assessore Vincenzo Cotugno che ha illustrato le problematiche attuali dell’intero
comparto della montagna molisana.

Da una prima stima è emerso che sarebbero almeno cinquanta i milioni di euro di danni che le regioni Toscana, Emilia Romagna, Marche, Abruzzo e Molise stanno subendo e che “potrebbero addirittura triplicare se verranno considerati anche i danni indiretti; il coro unanime dei rappresentanti regionali al cospetto del Ministro del Turismo.

“La mancanza di neve sta mettendo in gravissime difficoltà l’intero comparto della montagna” afferma l’assessore Cotugno “come Regione Molise abbiamo promosso in tutte le azioni di marketing nazionali la nostra montagna con le stazioni sciistiche di Campitello Matese e Capracotta ed investito risorse importanti per le infrastrutture e gli impianti. Le temperature attuali stanno nuovamente mettendo in ginocchio, dopo la pandemia, l’intero settore invernale. Per questo ho chiesto, insieme con i colleghi delle altre regioni interessate, ristori immediati, una moratoria sui mutui e finanziamenti dedicati, oltre ad un tavolo tecnico permanente che possa far fronte alle esigenze della montagna, degli operatori e delle nostre aree interne, anche per frenare lo spopolamento. Rimango fiducioso vista la grande disponibilità mostrata dal ministro Santanchè e sulla promessa di misure nell’immediato ma anche progetti a meglio e lungo termine per l’intero comparto”.

Al termine dell’incontro il Ministro ha promesso “risposte entro breve, 2-3 settimane, perché il tempo è un elemento fondamentale per gli imprenditori: perdere tempo vuol dir fare chiudere aziende e perdere posti di lavoro” .Rassicurando gli intervenuti al confronto il Ministro del Turismo ha promesso che porterà subito all’attenzione del Governo la problematica e la richiesta di interventi economici immediati.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Facebooktwittermail

Fascicolo Sanitario Elettronico »

Fascicolo Sanitario Elettronico

PUBBLICITA’ »

momà
Colacem Sesto Campano

resta aggiornato »

WhatsApp Molise Network

seguici »

Facebooktwitteryoutubeinstagram

Fascicolo Sanitario Elettronico »

Fascicolo Sanitario Elettronico

PUBBLICITA’ »

momà
Colacem Sesto Campano

resta aggiornato »

WhatsApp Molise Network

seguici »

Facebooktwitteryoutubeinstagram

aziende in molise »

Bar il Centrale Venafro
Agrifer Pozzilli
fabrizio siravo assicurazioni
Esco Fiat Lux Scarabeo
Edilnuova Pozzilli
error: