EOLICO – Arriva il sì di Ranieri (CGIL) al Progetto Maverick

La Molisana Natale plastica
Boschi e giardini di Emanuele Grande
Smaltimenti Sud
mama caffè bar venafro

TERMOLI – Il progetto prevede la costruzione di un grande impianto lungo tutta la fascia costiera molisana.

Carmine Ranieri

Continua a tenere banco la tematica relativa al nuovo progetto di eolico offshore presentato dalla società milanese Maverick.

Durante il congresso regionale della Cgil Abruzzo e Molise tenutosi al Pala Becci di Pescara il segretario uscente Carmine Ranieri ha avuto modo di approfondire la tematica ambientale legata all’impianto eolico previsto in Basso Molise.

Ranieri, come riportato dall’Ansa, ha posto l’accento su molti temi, tra i quali largo spazio ha avuto l’argomento ambientale ed energetico: “Mentre siamo dentro la crisi climatica, le energie rinnovabili e le tecnologie per l’efficienza sono già realtà: fotovoltaico, eolico, solare termico, pompe di calore riscaldano case e producono energia.

L”isolamento termico degli edifici fa risparmiare energia, il sistema di trasporto pubblico può ridurre sensibilmente l’inquinamento nelle città ed il trasporto su ferro o su nave può aiutare l’ambiente.

Sono oltre 300 i grandi progetti industriali che puntano sulle rinnovabili ferme al Ministero dell’Ambiente mentre andrebbero realizzati velocemente. Al posto di passare con determinazione alle energie rinnovabili , alla produzione decentrata e diffusa, assistiamo ad un’accelerazione forte del sistema estrattivo. In Abruzzo, e in Molise, insieme a tante associazioni ambientaliste siamo riusciti a bloccare i progetti Ombrina e il progetto dello stoccaggio di GPL del porto di Ortona. Ora però dobbiamo spingere perché si acceleri sulle energie alternative: comunità energetiche, impianti eolici offshore, progetti di idrogeno verde. È per questo che crediamo che il progetto Maverick al largo delle Coste di Termoli debba essere realizzato perché lo stop ai combustibili fossili può arrivare soltanto attraverso progetti di energie alternative che consentano alle persone e alle imprese di poter utilizzare energia a basso costo. Il progetto fornirebbe anche una centrale ad idrogeno verde a disposizione delle aziende del territorio e per alimentare il trasporto pubblico”.

La presa di posizione di Ranieri giunge dopo la netta contrarietà espressa nelle scorse settimane dalle associazioni del territorio.

M.A.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Facebooktwittermail

Pubblicità »

Bar Ritrovo Pozzilli punto Lis Gratta e Vinci
caffè, ristorante, centro commerciale, melograni, roccaravindola

resta aggiornato »

WhatsApp Molise Network

seguici »

Facebooktwitteryoutubeinstagram

Pubblicità »

Bar Ritrovo Pozzilli punto Lis Gratta e Vinci
caffè, ristorante, centro commerciale, melograni, roccaravindola

resta aggiornato »

WhatsApp Molise Network

seguici »

Facebooktwitteryoutubeinstagram

aziende in molise »

fabrizio siravo assicurazioni
Agrifer Pozzilli
Esco Fiat Lux Scarabeo
Edilnuova Pozzilli
Bar il Centrale Venafro
error: