APPELLO – Richiesta al Governo nazionale per una moratoria su eolico e fotovoltaico

biometamo, parco eolico
La Molisana Natale plastica
Smaltimenti Sud
Boschi e giardini di Emanuele Grande
mama caffè bar venafro

CAMPOBASSO – Iniziative concrete per combattere e fermare lo spopolamento della regione e una moratoria per bloccare la realizzazione di impianti fotovoltaici ed eolici.

E’ l’appello del Comitato 4Giugno che rinnova al presidente Toma e al Governo nazionale dopo aver inviato ad entrambi una lettera in tal senso senza, però, ricevere alcuna risposta.

“Lo scorso 17 febbraio, il Comitato 4GIUGNO  ha inviato al Governo nazionale una lettera  per chiedere un tempestivo confronto su specifici provvedimenti da adottare per salvare il Molise dal disastro demografico e per dargli una concreta possibilità di sviluppo sostenibile. Tra le iniziative proposte ai rappresentanti istituzionali ce n’è una di assoluta urgenza che riguarda la necessità di bloccare la realizzazione di impianti eolici e fotovoltaici che configurano una vera aggressione ai danni del territorio molisano (fonti ufficiose parlano di circa 4.000 ettari di fotovoltaico  e 186 torri da 250 m.).

Nonostante la gravità della situazione rappresentata, il Governo nazionale non ha ritenuto di dover produrre alcun cenno di riscontro e Lei, che era destinatario della stessa missiva, ha avuto un comportamento analogo.

Il Comitato 4GIUGNO è pienamente consapevole dei gravosi impegni che ricadono sulla Sua persona e, tuttavia, non può rinunciare a rinnovare, con la necessaria insistenza, la richiesta di farsi carico dei problemi rappresentati e di sostenere le ragioni esposte dal Comitato.

Il pressante invito che Le viene rivolto non fa appello solo alla Sua cortese disponibilità al dialogo, ma anche al Suo preciso dovere di schierarsi dalla parte dei cittadini che difendono il Molise da assalti immotivati e devastanti.

Alla luce di queste considerazioni, – conclude il Comitato 4Giugno – il Comitato Le chiede di prendere contatto con il Governo nazionale e organizzare un incontro a Roma per discutere della moratoria in oggetto e delle modalità indicate nella lettera del 17 febbraio per produrre nel Molise, in modo ordinato e sostenibile, tutta l’energia rinnovabile necessaria alla ineluttabile transizione in atto.”

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Facebooktwittermail

Pubblicità »

caffè, ristorante, centro commerciale, melograni, roccaravindola
Bar Ritrovo Pozzilli punto Lis Gratta e Vinci

resta aggiornato »

WhatsApp Molise Network

seguici »

Facebooktwitteryoutubeinstagram

Pubblicità »

Bar Ritrovo Pozzilli punto Lis Gratta e Vinci
caffè, ristorante, centro commerciale, melograni, roccaravindola

resta aggiornato »

WhatsApp Molise Network

seguici »

Facebooktwitteryoutubeinstagram

aziende in molise »

Edilnuova Pozzilli
fabrizio siravo assicurazioni
Bar il Centrale Venafro
Agrifer Pozzilli
Esco Fiat Lux Scarabeo
error: