CRONACA – Ruba le offerte in chiesa: 49enne finisce agli arresti domiciliari

carabinieri Termoli
La Molisana Natale plastica
Boschi e giardini di Emanuele Grande
Smaltimenti Sud
mama caffè bar venafro

TERMOLI – L’uomo, già noto alle forze dell’ordine, è stato sorpreso nella flagranza di tentato furto aggravato e ricettazione.

Nel corso di un servizio perlustrativo, i Carabinieri del Nucleo Operativo e Radiomobile della Compagnia di Termoli hanno tratto in arresto un 49enne residente in provincia di Campobasso, già titolare di numerosi precedenti penali e/o di polizia, sorpreso nella flagranza di tentato furto aggravato e ricettazione, reati previsti e puniti dagli articoli 56, 624, 625 e 648 del Codice Penale.

“I militari, su segnalazione telefonica da parte di un cittadino giunta alla locale Centrale Operativa – si legge in una nota diffusa dall’Arma -, intervenivano tempestivamente fermando l’uomo che tentava di allontanarsi da una chiesa del luogo. Nell’occasione veniva accertato che poco prima lo stesso si era introdotto nella sacrestia di detto luogo di culto utilizzando delle chiavi precedentemente asportate e, previa effrazione della porta di un ufficio, si era impossessato di 150,00 euro in banconote e monete ivi custoditi e provento di offerte dei fedeli.

Durante l’azione delittuosa l’uomo, vistosi però scoperto, aveva abbandonato sul posto la refurtiva tentando di fuggire a piedi prima di essere bloccato dagli operanti. Il 49enne veniva pertanto tratto in arresto e tradotto presso la sua abitazione per ivi permanere, in regime di arresti domiciliari, a disposizione della Procura della Repubblica presso il Tribunale di Larino. Durante la successiva udienza dinanzi al competente Giudice per le Indagini Preliminari, l’arresto veniva convalidato ed a carico dell’uomo veniva applicata la misura dell’obbligo di dimora nel comune di residenza”.

Quanto fatto nella circostanza dai Carabinieri dimostra, ancora una volta, l’importanza rivestita dalla presenza costante ed attenta dell’Arma sul territorio nonché il ruolo fondamentale rivestito dalla collaborazione con la cittadinanza locale che, nel caso di specie, ha fortunatamente segnalato per tempo la presenza di un intruso in Chiesa, consentendo quindi di assicurare lo stesso alla giustizia.

C.C.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Facebooktwittermail

Pubblicità »

Bar Ritrovo Pozzilli punto Lis Gratta e Vinci
caffè, ristorante, centro commerciale, melograni, roccaravindola

resta aggiornato »

WhatsApp Molise Network

seguici »

Facebooktwitteryoutubeinstagram

Pubblicità »

Bar Ritrovo Pozzilli punto Lis Gratta e Vinci
caffè, ristorante, centro commerciale, melograni, roccaravindola

resta aggiornato »

WhatsApp Molise Network

seguici »

Facebooktwitteryoutubeinstagram

aziende in molise »

Edilnuova Pozzilli
Agrifer Pozzilli
fabrizio siravo assicurazioni
Esco Fiat Lux Scarabeo
Bar il Centrale Venafro
error: