Aggressione Conte, M5S del Molise “Piena solidarietà da tutta la nostra comunità”

Giuseppe Conte
Smaltimenti Sud
mama caffè bar venafro
La Molisana Natale plastica
Boschi e giardini di Emanuele Grande

CAMPOBASSO – Aggressione al coordinatore nazionale del Movimento Cinque stelle Giuseppe Conte da parte di un no vax, arriva la solidarietà anche dal Movimento molisano.

“Piena solidarietà a Giuseppe Conte e ferma condanna nei confronti di chiunque scelga gesti di violenza. L’aggressione subita dal presidente ad opera di un ‘no vax’ è un episodio inquietante e molto grave, sintomo del pesante clima di rabbia che ancora si avverte attorno all’argomento Covid. Mentre Conte risponde a testa alta nei Tribunali delle decisioni prese in piena pandemia e che hanno salvato tante vite, viene aggredito da chi quelle scelte non le ha comprese, pur beneficiandone. Per troppe persone, purtroppo, la pandemia ha rappresentato terreno fertile per lo scontro ideologico e non per l’affermazione di una sana unità nazionale. Sono stati anni complessi e non tutta la politica ha collaborato e contribuito, con senso di responsabilità, a distendere un clima già difficile per tutti. Ma Conte e il suo Governo hanno salvato il Paese. Siamo convinti che Giuseppe tornerà a lavorare presto, e con convinzione ancora maggiore, per il bene del Paese, proprio come ha fatto in quei giorni drammatici. Un abbraccio dall’intera comunità del Movimento 5 Stelle Molise”.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Facebooktwittermail

Pubblicità »

caffè, ristorante, centro commerciale, melograni, roccaravindola
Bar Ritrovo Pozzilli punto Lis Gratta e Vinci

resta aggiornato »

WhatsApp Molise Network

seguici »

Facebooktwitteryoutubeinstagram

Pubblicità »

caffè, ristorante, centro commerciale, melograni, roccaravindola
Bar Ritrovo Pozzilli punto Lis Gratta e Vinci

resta aggiornato »

WhatsApp Molise Network

seguici »

Facebooktwitteryoutubeinstagram

aziende in molise »

fabrizio siravo assicurazioni
Bar il Centrale Venafro
Edilnuova Pozzilli
Esco Fiat Lux Scarabeo
Agrifer Pozzilli
error: