Progetto “To Be Ready”: presentate le nuove attrezzature acquisite per la Protezione civile molisana

La Molisana Natale plastica
Boschi e giardini di Emanuele Grande
stampa digitale pubblicità black&barry venafro
Smaltimenti Sud
mama caffè bar venafro

CAMPOCHIARO – Si tenuta questa mattina la presentazione dei principali equipment del progetto di cooperazione internazionale To Be Ready finanziati dal Programma INTERREG IPA CBC Italia – Albania – Montenegro.

Nella mattinata di oggi 13 luglio 2023 presso la sede del Centro Funzionale Decentrato del Molise di Campochiaro, alla presenza del Direttore del IV Dipartimento – Governo del Territorio della Regione Molise, Arch. Manuele Brasiello e dello staff di progetto, si è tenuta la presentazione dei principali equipment del progetto di cooperazione internazionale To Be Ready finanziati dal Programma INTERREG IPA CBC Italia – Albania – Montenegro.

Le attrezzature acquisite grazie al progetto To Be Ready sono state numerose, ma le principali sono state presentate durante la conferenza stampa.

  • Veicolo tattico per interventi sanitari in ambiente impervio –Grazie alla collaborazione tecnico-scientifica ed operativa con il Corpo Nazionale di Soccorso Alpino – Servizio Regionale del Molise, è stato presentato un veicolo tattico destinato a sala operativa mobile, in grado di essere autonomo sotto ogni punto di vista (logistica, energetica, tattica, ecc.) in caso di evento calamitoso, e più in particolare in caso di soccorso sanitario in contesti di emergenza sanitaria ad alto rischio in ambiente impervio. Il veicolo è affidato nella gestione ed utilizzo al Corpo Nazionale di Soccorso Alpino – Servizio Regionale del Molise per emergenze regionali, nazionali e internazionali secondo le procedure operative vigenti. Infatti a margine della presentazione, è stata sottoscritta la convenzione di concessione del veicolo tattico al Corpo Nazionale di Soccorso Alpino – Servizio Regionale del Molise e relativo protocollo di attivazione.
  • Flotta UAS – Sono stati  presentati 3 UAS (Unmanned Aircraft System ) che costituiscono il primo embrione di flotta di velivoli a pilotaggio remoto del Servizio di Protezione Civile; gli UAS in dotazione al momento sono caratterizzati da sensori del visibile (RGB), Infrarosso Termico (IR) e Multispettrale (MS), dotati di sensori RTK per elevare il livello di precisione dei rilievi.
  • Ospedale da campo – struttura modulare, per garantire l’assistenza sanitaria nei potenziali contesti emergenziali, conseguenti ad eventi calamitosi. La struttura è realizzata in carpenteria metallica modulare ed è costituita da 12 moduli autoportanti. Ha dimensioni massime in pianta di 16,70 mt x 11,90 mt e risulta così distribuita:
  1. Ingresso/attesa;
  2. Triage;
  3. Zona filtro – preparazione medici;
  4. Area pazienti in attesa di ricovero con annessi servizi igienici;
  5. Area degenza n. 15 posti di cui n. 5 posti di terapia sub-intensiva, con annessi servizi igienici;
  6. Vano tecnico.

C.C.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Facebooktwittermail

Fascicolo Sanitario Elettronico »

Fascicolo Sanitario Elettronico

PUBBLICITA’ »

momà
Colacem Sesto Campano

resta aggiornato »

WhatsApp Molise Network

seguici »

Facebooktwitteryoutubeinstagram

Fascicolo Sanitario Elettronico »

Fascicolo Sanitario Elettronico

PUBBLICITA’ »

momà
Colacem Sesto Campano

resta aggiornato »

WhatsApp Molise Network

seguici »

Facebooktwitteryoutubeinstagram

aziende in molise »

Edilnuova Pozzilli
Agrifer Pozzilli
Bar il Centrale Venafro
fabrizio siravo assicurazioni
Esco Fiat Lux Scarabeo
error: