TURISMO LENTO – 129 milioni di euro per tratturi e 59 borghi del Molise. Si parte con gli interventi

La Molisana Natale plastica
mama caffè bar venafro
Smaltimenti Sud
Boschi e giardini di Emanuele Grande

CAMPOBASSO129 milioni di euro del Cis per un turismo cosiddetto lento attraverso i tratturi del Molise. Avranno lo scopo di recuperare queste magnifiche strade verdi dove realizzare infrastrutture ricettive legate ai borghi in cui insistono.

Su questo tema si è tenuto stamane a Campodipietra, Comune capofila del progetto, un incontro tra i rappresentanti degli studi professionali a cui è stata affidata la progettazione dell’intervento, amministratori e tecnici di 59 Comuni coinvolti. Inizio delle opere entro il 2025.

“Ripartire dalla tradizione della nostra terra, ripartire dalle radici del nostro territorio, – ha detto il sindaco di Campodipietra Giuseppe Notartomaso – ripartire da un’idea semplice e allo stesso tempo geniale per valorizzare le nostre risorse.”

Da un’idea nata dall’Amministrazione Comunale di Campodipietra e sviluppata da un gruppo di amici (volontari)
“oggi, per la nostra regione, l’avvio concreto di una straordinaria opportunità di crescita. – ha aggiunto Notartomaso – Un processo a tappe, iniziato nel 2019, quando il Presidente del Consiglio dei Ministri, Giuseppe
Conte, e l’Amministratore Delegato di Invitalia, Domenico Arcuri, presentarono in Molise le tantissime opportunità del Contratto Istituzionale di Sviluppo (CIS). L’amministrazione comunale di Campodipietra si è fatta trovare pronta, anche grazie all’Associazione “Il Tratturo” Onlus (che da sempre ha tenuto i riflettori puntati sul tratturo occupandosi, oltre che del decoro e della pulizia anche di iniziative di valorizzazione). L’intuizione, quella di puntare in modo deciso sulla riscoperta del tratturo, con la nascita, a seguire, del progetto denominato “Sviluppo Turistico Lungo i Tratturi Molisani”. Un progetto sul quale l’Amministrazione Comunale di Campodipietra aveva già scommesso con la sottoscrizione di un protocollo d’intesa con i comuni lungo il tratturo Lucera – Castel di Sangro, nel mese di luglio 2018, in occasione dell’VIII manifestazione di “Riviviamo il Tratturo” organizzata, a Campodipietra, dall’Associazione “Il Tratturo” Onlus.

Successivamente, la grande opportunità del CIS e la scommessa del comune di Campodipietra, capofila del progetto, che nel settembre 2019 si è concretizzata con la sottoscrizione di un accordo tra 59 comuni tutti
molisani, oltre ad un consorzio. La dotazione finanziaria a disposizione è di oltre 129 milioni di euro. Una cifra importantissima che, attraverso la realizzazione del progetto, potrà offrire opportunità lavorative, turistiche e di crescita per l’intera regione.”

Nel dettaglio, il progetto “Sviluppo Turistico Lungo i Tratturi Molisani” prevede il recupero, la tutela e la valorizzazione dei Tratturi e il recupero storico-culturale dei borghi interessati dai percorsi tratturali. Un esempio virtuoso di cooperazione che interessa tantissimi comuni ed il Consorzio di Bonifica Sud Bacino Moro – Sangro – Sinello e Trigno (che gestisce l’invaso di Chiauci). L’idea è quella di ripristinare e migliorare i percorsi tratturali, – conclude il sindaco di Campodipietra attraverso lavori strutturali nel segno della tradizione. Una rivalorizzazione del percorso, facilmente fruibile dagli utenti (anche con disabilità), con una serie di servizi utili ad esaltare le risorse ambientali, paesaggistiche”.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Facebooktwittermail
Aldo Patriciello, Lega, Europee

resta aggiornato »

WhatsApp Molise Network

seguici »

Facebooktwitteryoutubeinstagram
Aldo Patriciello, Lega, Europee

resta aggiornato »

WhatsApp Molise Network

seguici »

Facebooktwitteryoutubeinstagram

aziende in molise »

Agrifer Pozzilli
Edilnuova Pozzilli
Esco Fiat Lux Scarabeo
Bar il Centrale Venafro
fabrizio siravo assicurazioni
error: