Le carceri molisane in sovraffollamento: salgono tensioni e aggressioni

Smaltimenti Sud
mama caffè bar venafro
La Molisana Natale plastica
Boschi e giardini di Emanuele Grande

CAMPOBASSOL’episodio di ieri nel carcere di Campobasso che ha visto il responsabile sanitario della struttura vittima di un’aggressione da parte di un detenuto psichiatrico in terapia, riporta in cronaca il problema del sovraffollamento.

In Molise sono presenti tre Case circondariali, a Campobasso, Isernia e Larino.

In base ai dati forniti dal ministero della Giustizia, aggiornati allo scorso 30 giugno e riportati da ANSA, in tutte si registra un numero superiore di detenuti rispetto alla capienza regolamentare prevista. Nella struttura di Campobasso, che ha una capienza regolamentare di 106, erano presenti 123 (32 stranieri), 138 a Larino (21 stranieri), a fronte di una capienza regolamentare di 119.

Situazione migliore nel carcere di Isernia con 54 detenuti (17 stranieri), 50 la capienza regolamentare. A fronte di questi numeri, si registra però la carenza negli organici degli agenti: nel carcere di Campobasso, al 31 agosto scorso (fonte Ministero Giustizia), gli effettivi erano 94, 112 quelli previsti, 103 a Larino contro 133 previsti, mentre a Isernia gli effettivi erano 42, 40 quelli previsti.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Facebooktwittermail

Fascicolo Sanitario Elettronico »

Fascicolo Sanitario Elettronico
Aldo Patriciello, Lega, Europee
Aldo De Benedittis  comunali Campobasso

resta aggiornato »

WhatsApp Molise Network

seguici »

Facebooktwitteryoutubeinstagram

Fascicolo Sanitario Elettronico »

Fascicolo Sanitario Elettronico
Aldo Patriciello, Lega, Europee
Aldo De Benedittis  comunali Campobasso

resta aggiornato »

WhatsApp Molise Network

seguici »

Facebooktwitteryoutubeinstagram

aziende in molise »

Esco Fiat Lux Scarabeo
Bar il Centrale Venafro
Edilnuova Pozzilli
Agrifer Pozzilli
fabrizio siravo assicurazioni
error: