Asrem, al via la campagna di vaccinazione antinfluenzale

Asrem, campagna vaccinazione antinfluenzale
Boschi e giardini di Emanuele Grande
mama caffè bar venafro
La Molisana Natale plastica
Smaltimenti Sud

CAMPOBASSO – Il Molise pronto a partire per la campagna di vaccinazione antinfluenzale.

La campagna antinfluenzale, con l’obiettivo di offrire a tutti i cittadini e soprattutto a quelli più fragili questo prezioso strumento di prevenzione, parte oggi 27 ottobre.
Grazie ad un accordo tra tutti gli operatori sanitari, i cittadini avranno a disposizione una fitta rete di centri presso cui effettuare la vaccinazione.
La campagna, anche quest’anno, vede coinvolti i Medici di Medicina Generale, i Pediatri di Libera Scelta, gli ambulatori vaccinali del Dipartimento di Prevenzione e le Farmacie.

Per chi è gratuita la vaccinazione?

  • adulti da 60 anni in su
  • bambini tra i 6 mesi e i 6 anni
  • donne in gravidanza e nel periodo del post-partum o dell’allattamento
  • ricoverati in strutture per lungodegenti (di qualsiasi età)
  • medici e personale sanitario di assistenza
  • familiari e contatti di soggetti ad alto rischio
  • addetti a servizi pubblici di primario interesse collettivo
  • forze dell’ordine
  • personale che, per motivi di lavoro, è a contatto con animali che potrebbero costituire fonte di infezione da virus influenzali non umani
  • donatori di sangue
  • soggetti dai 6 mesi ai 65 anni di età affetti da patologie che aumentano il rischio di complicanze da influenza.

Perché vaccinarsi?

L’influenza può avere conseguenze difficili da gestire, soprattutto per i soggetti più vulnerabili.
L’influenza può causare complicanze a carico dell’apparato cardiovascolare (miocardite), del sistema nervoso (encefalite) o dei muscoli (miosite, rabdomiolisi) e insufficienza multiorgano (ad esempio: insufficienza respiratoria e renale); può portare anche al peggioramento di malattie preesistenti (quali ad esempio il diabete, malattie immunitarie o cardiovascolari e respiratorie croniche).
Complicanze che sono più frequenti nei soggetti al di sopra dei 65 anni di età e con condizioni di rischio. Alcuni studi hanno messo in evidenza un aumentato rischio di malattia grave nei bambini molto piccoli e nelle donne in gravidanza. Tuttavia, casi gravi di influenza si possono verificare anche in persone sane che non rientrano in alcuna delle categorie sopra citate. La vaccinazione è la forma più efficace di prevenzione dell’influenza.

Dove è possibile vaccinarsi?

  • dal proprio Medico di Medicina Generale
  • dal Pediatra di famiglia
  • negli ambulatori vaccinali del Dipartimento di Prevenzione:
    o Campobasso, via Toscana n. 79, – 0874 409127
    o Isernia, Largo Cappuccini n. 1, 0865 442557 – 0865 442554
    o Termoli, Via Molinello 1 – 0875 7159755 – 0875 7159703
    o Riccia, Viale Pietro Sedati n. 2 – 0874 714303
    o Bojano, Via Colle Bellavista – 0874 752317
    o Trivento, Via Acquasantianni – 0874 872500
    o Venafro, Via Colonia Giulia– 0865 907905
    o Agnone, Via Marconi, 22 – 0865 722184
    o Frosolone. Località S. Anna – 0865 722016
  • presso le Farmacie aderenti alla campagna vaccinale
  • nelle strutture e residenze per disabili e anziani.

Per chi non rientra nella gratuità la vaccinazione antinfluenzale è prevista soltanto nelle Farmacie.

Somministrazioni contestuali dei vaccini

Anche a fronte della continua circolazione del virus Sars-Cov2, è estremamente importante massimizzare la protezione per la stagione autunno/inverno 2023-2024 raccomandando fortemente la vaccinazione anti-Covid a:

  • adulti di età pari o superiore a 60 anni
  • ospiti delle strutture per lungodegenti
  • donne che si trovano in qualsiasi trimestre della gravidanza o nel periodo “postpartum” comprese le donne in allattamento
  • operatori sanitari e sociosanitari
  • persone dai 6 mesi ai 59 anni di età compresi, con elevata fragilità, in quanto affette da patologie o con condizioni che aumentano il rischio di COVID-19 grave

La vaccinazione, che può essere effettuata a distanza di sei mesi dall’ultima dose, si può prenotare sul portale https://adesionivaccinazionicovid.regione.molise.it/ (numero utile 0874-1866000).
Inoltre, anche quest’anno continua l’importante programma di vaccinazione antipneumococcica, per la prevenzione delle infezioni a carico dell’apparato respiratorio, quali la polmonite e, di malattie sistemiche, come meningite e sepsi, il cui rischio aumenta con l’età in particolare sopra i 64 anni e in presenza di patologie croniche.
Anche questa vaccinazione è offerta gratuitamente a tutti gli adulti con età ≥ 60 anni, e nei soggetti a rischio e a quanti affetti da patologie croniche.

Perché fare la co-somministrazione?
La somministrazione contemporanea di due vaccini si è dimostrata sicura, ben tollerata e garantisce un’adeguata risposta anticorpale, pari a quella prodotta da ciascun vaccino somministrato singolarmente.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Facebooktwittermail

Fascicolo Sanitario Elettronico »

Fascicolo Sanitario Elettronico

PUBBLICITA’ »

Colacem Sesto Campano

resta aggiornato »

WhatsApp Molise Network

seguici »

Facebooktwitteryoutubeinstagram

Fascicolo Sanitario Elettronico »

Fascicolo Sanitario Elettronico

PUBBLICITA’ »

Colacem Sesto Campano

resta aggiornato »

WhatsApp Molise Network

seguici »

Facebooktwitteryoutubeinstagram

aziende in molise »

fabrizio siravo assicurazioni
Edilnuova Pozzilli
Agrifer Pozzilli
Esco Fiat Lux Scarabeo
Bar il Centrale Venafro
error: