Sanità, il medico e l’Intelligenza Artificiale: convegno a Isernia

medico, Intelligenza Artificiale, Isernia
La Molisana Natale plastica
Smaltimenti Sud
mama caffè bar venafro

ISERNIA – “Il medico e l’Intelligenza Artificiale”, è il titolo del convegno che si terrà sabato 2 marzo 2024 nella sede dell’Omceo in via Pio La Torre a partire dalle 8:30, ad Isernia.

L’intelligenza artificiale ormai pervade ogni ambito del vivere quotidiano.
Non fa eccezione il campo medico nel quale negli ultimi anni sono aumentati considerevolmente sia gli studi sia le applicazioni e per il quale si stima una crescita superiore al 40% di incidenza della IA entro il 2028.

L’essere umano è per sua natura diffidente rispetto alle novità; lo è ancor di più quando la novità può incidere considerevolmente sulla salute.
Tuttavia mai come ora diviene indispensabile comprendere le dinamiche che animano tale processo.
Il rapporto umano, alla base di ogni relazione medico – paziente, non potrà mai essere sostituito dall’intelligenza artificiale; però se la IA giunge in soccorso di una terapia, della diagnostica, della chirurgia, dello sviluppo di nuovi farmaci, condurre battaglie di retroguardia diviene non solo errato, ma addirittura controproducente.

Si pensi ad esempio all’ultima pandemia che il mondo ha faticosamente superato.
L’intelligenza artificiale è risultata indispensabile sia nella produzione del vaccino, sia nell’analisi di miliardi di dati provenienti dalle analisi cliniche effettuate in tutto il pianeta.
In conclusione l’IA non può essere a priori considerata una minaccia per la medicina. Deve piuttosto affiancare il medico nella sua missione: donare salute e benessere al paziente.
La sua graduale introduzione in campo medico può affiancare il professionista nella diagnosi o nella cura pur senza mai sostituirsi ad esso.

Dunque l’IA non è una minaccia; è piuttosto un processo ineludibile ed incontrovertibile. Il futuro è già oggi. Indietro non si può e non si deve tornare ma questa rivoluzione destinata a modificare radicalmente le nostre vite deve essere governata; non subìta.

Nasce da questa considerazione l’esigenza di organizzare un confronto all’interno dell’ordine dei medici di Isernia sulle potenzialità derivanti dall’IA.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Facebooktwittermail

Pubblicità »

caffè, ristorante, centro commerciale, melograni, roccaravindola
Bar Ritrovo Pozzilli punto Lis Gratta e Vinci

resta aggiornato »

WhatsApp Molise Network

seguici »

Facebooktwitteryoutubeinstagram

Pubblicità »

Bar Ritrovo Pozzilli punto Lis Gratta e Vinci
caffè, ristorante, centro commerciale, melograni, roccaravindola

resta aggiornato »

WhatsApp Molise Network

seguici »

Facebooktwitteryoutubeinstagram

aziende in molise »

Bar il Centrale Venafro
Esco Fiat Lux Scarabeo
Edilnuova Pozzilli
Agrifer Pozzilli
fabrizio siravo assicurazioni
error: