Roberti a Trieste per seconda edizione del ‘Selecting Italy’: il più importante evento di sistema per l’attrazione degli investimenti esteri in Italia

La Molisana Natale plastica
mama caffè bar venafro
Boschi e giardini di Emanuele Grande
Smaltimenti Sud

CAMPOBASSO – Il Presidente della Giunta regionale del Molise, Francesco Roberti, insieme all’assessore alle Attività Produttive, Andrea Di Lucente, ha partecipato, a Trieste, alla due giorni della seconda edizione del ‘Selecting Italy’, il più importante evento di sistema per l’attrazione degli investimenti esteri in Italia.

Due giorni di confronti, tavoli di lavoro, momenti di formazione, in cui le Regioni hanno incontrato gli stakeholder, il mondo accademico e le istituzioni.

Il governatore Francesco Roberti, nel ringraziare il Presidente della Regione Autonoma Friuli-Venezia Giulia e Presidente della Conferenza delle Regioni e delle Province Autonome, Massimiliano Fedriga, il quale “riesce sempre a creare momenti di confronto e stimolo tra noi Presidenti di Regione”, è intervenuto nel dibattito finalizzato al confronto sulle azioni da intraprendere per rendere i rispettivi territori attrattivi per le imprese estere.

“Viviamo un periodo storico in cui non possiamo prescindere dal correre tutti insieme e nella stessa direzione – ha affermato il Presidente Francesco Roberti – È l’unica soluzione per migliorare il sistema Italia e renderlo attrattivo per nuovi investimenti”.

“C’è da sottolineare come, dopo la pandemia, stiamo attraversando un momento vivace con nuove risorse da investire sui territori per rendere gli stessi attrattivi e appetibili all’esterno del nostro Paese – ha proseguito Roberti – Non mi appassiona il dibattito tra regioni grandi e quelle più piccole, poiché, a mio avviso, l’attenzione è da spostare su un’altra direttrice: lavorare affinché si creino le condizioni per diventare attrattivi”.

“In Molise e, per la precisione nell’Area Industriale della Valle del Biferno, nell’ex stabilimento della Stellantis, a breve, sarà realizzata la terza Gigafactory di Acc (Automotive Cells Company), la joint venture tra Stellantis, Mercedes e TotalEnergies – ha evidenziato Roberti – Si tratta di un progetto con un investimento di più di 2 miliardi di euro e almeno 1.800 occupati, che avrà ricadute importanti per tutto il Molise. Nella stessa area industriale, inoltre, già sono presenti altre realtà multinazionali, nel settore chimico, come la Momentive”.

“Non esiste, dunque, una condizione dovuta alla dimensione territoriale di una regione – ha rimarcato Roberti – ma, piuttosto, occorre concentrarsi sulla capacità di creare quelle condizioni infrastrutturali, che determinano l’interesse a investire in quel determinato posto”.

“La Regione Molise, con la programmazione delle risorse del Fondo per lo Sviluppo e la Coesione, ha previsto oltre cento milioni per i Consorzi industriali, al fine di migliorarne la digitalizzazione, la logistica, la mobilità e tutte quelle condizioni indispensabili per diventare aree maggiormente attrattive, riducendo, al contempo, la burocrazia, evitando lungaggini inutili a chi deve investire – le parole di Roberti – Abbiamo creato le giuste condizioni per un sano e indispensabile confronto tra tutti gli addetti ai lavori”.

“Anche in altre aree industriali del Molise stiamo portando avanti questa politica di maggiore attrattività – ha proseguito il Presidente Francesco Roberti – Ad esempio, a Pettoranello del Molise, abbiamo favorito le condizioni per la riconversione dell’ex industria tessile con la riqualificazione del personale, visto il grande know-how, trasformando i rifiuti in risorsa, come ad esempio ricavando filati innovativi dalla plastica per confezionare vestiti. L’investimento, in questo caso, è stato di una start-up molisana, che si occupa di riciclo meccanico e chimico delle plastiche, il loro lavaggio, ma anche, dal prossimo anno, la produzione di idrogeno da fonti rinnovabili per il trasporto dei rifiuti”.

“La Regione Molise, inoltre, sta investendo per favorire l’abbattimento del costo dell’energia, altro grande nemico delle imprese, puntando sull’energie rinnovabili e l’efficientamento energetico. In sostanza, l’obiettivo è quello di lavorare uniti per favorire condizioni di opportunità per gli investimenti sul nostro territorio”, ha concluso il Presidente della Giunta regionale del Molise.

 

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Facebooktwittermail
Aldo Patriciello, Lega, Europee

resta aggiornato »

WhatsApp Molise Network

seguici »

Facebooktwitteryoutubeinstagram
Aldo Patriciello, Lega, Europee

resta aggiornato »

WhatsApp Molise Network

seguici »

Facebooktwitteryoutubeinstagram

aziende in molise »

Esco Fiat Lux Scarabeo
Bar il Centrale Venafro
Agrifer Pozzilli
fabrizio siravo assicurazioni
Edilnuova Pozzilli
error: