Videosorveglianza, ok del Comitato per l’Ordine e la Sicurezza pubblica ai progetti di 16 Comuni della provincia di Isernia

Boschi e giardini di Emanuele Grande
mama caffè bar venafro
Smaltimenti Sud
La Molisana Natale plastica

ISERNIA – Parere favorevole del Comitato per l’Ordine e la Sicurezza pubblica ai progetti sulla videosorveglianza.

Terminate in Prefettura le attività di verifica, da parte del Comitato Provinciale per l’Ordine e la Sicurezza Pubblica, presieduto dal Prefetto di Isernia, Franca Tancredi, delle istanze di ammissione ai finanziamenti per la realizzazione dei sistemi di videosorveglianza, inoltrate ai sensi del Decreto del Ministero dell’Interno, adottato – di concerto con il Ministero dell’Economia e delle Finanze – il 20 dicembre 2023.

Sedici i progetti presentati dai Comuni di Agnone, Bagnoli del Trigno, Capracotta, Castelpizzuto, Civitanova del Sannio, Fornelli, Longano, Pesche, Pietrabbondante, Pizzone, Rionero Sannitico, San Pietro Avellana, Scapoli, Sessano del Molise e Vastogirardi e dall’associazione dei Comuni di Monteroduni e Colli a Volturno, che saranno trasmessi, con parere favorevole, al Dipartimento di Pubblica Sicurezza del Ministero dell’Interno per l’approvazione della graduatoria e la successiva erogazione delle risorse.

Il Prefetto Tancredi ha ribadito l’importanza dell’implementazione degli impianti di videosorveglianza comunali ed intercomunali, quale strumento di dissuasione dei fenomeni di criminalità diffusa e predatoria nella provincia pentra.

Gli elaborati progettuali prevedono l’installazione di circa 400 telecamere che, in aggiunta a quelle già attive, consentiranno alle Forze di Polizia di effettuare un presidio costante e coordinato del territorio, nonché interventi più mirati e tempestivi nel contrasto alle attività illecite.

Gli occhi elettronici forniranno un valido supporto anche nell’ambito delle attività di indagine di polizia giudiziaria ed, in generale, nell’attività di prevenzione e repressione della criminalità, a tutela della sicurezza del territorio e dei cittadini.

La promozione di azioni integrate in materia di sicurezza urbana ed il rafforzamento dei sistemi di videocontrollo, unitamente all’impiego di nuove tecnologie e alla collaborazione con le Polizie locali, garantiranno ulteriormente l’efficacia delle strategie di prevenzione e controllo territoriale.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Facebooktwittermail
Aldo Patriciello, Lega, Europee

resta aggiornato »

WhatsApp Molise Network

seguici »

Facebooktwitteryoutubeinstagram
Aldo Patriciello, Lega, Europee

resta aggiornato »

WhatsApp Molise Network

seguici »

Facebooktwitteryoutubeinstagram

aziende in molise »

Bar il Centrale Venafro
Esco Fiat Lux Scarabeo
Edilnuova Pozzilli
Agrifer Pozzilli
fabrizio siravo assicurazioni
error: