Ruotolo a Campobasso, Marialuisa Forte: “Grazie per portare il Sud di cui andiamo orgogliosi in Europa”

Smaltimenti Sud
La Molisana Natale plastica
Boschi e giardini di Emanuele Grande
mama caffè bar venafro

CAMPOBASSO – La candidata sindaca della coalizione progressista, Marialuisa Forte, ha accolto questa mattina il noto giornalista, Sandro Ruotolo, candidato per il Pd alle elezioni europee nella circoscrizione meridionale.

“Dobbiamo sostenere le forze progressiste in Europa, il Sud ha bisogno dell’Europa, come l’Europa del Mezzogiorno d’Italia. Campobasso deve essere sempre di più una città europea capace di utilizzare al meglio le risorse finanziarie che sono arrivate e che arriveranno dall’Unione”.

Nel dare il benvenuto a Sandro Ruotolo, in corsa per il Pd alle prossime elezioni europee nella circoscrizione meridionale, la candidata sindaca della coalizione progressista Marialuisa Forte ribadisce la necessità di costruire un’alternativa alla destra.

“Abbiamo bisogno di vincere in Europa per vincere a Campobasso – ha detto Ruotolo – ho grande rispetto per chiunque si impegna, come la coalizione progressista che sostiene Marialuisa Forte, per fare di tutto per vincere contro questa destra, dobbiamo tornare a metterci al servizio della comunità, tornare ad amare gli altri ed avere dei valori condivisi”.

Il noto giornalista, sotto scorta da dieci anni perché minacciato di morte dalla criminalità organizzata per le sue inchieste, ha espresso solidarietà ai colleghi della Rai in sciopero per protestare contro le scelte aziendali. “Noi siamo il Paese che ha censurato il monologo sul 25 aprile. Questa è la destra che governa il Paese. Vogliono riscrivere la Costituzione quelli che non hanno firmato la Costituzione perché sono l’espressione della fiamma tricolore.

E’ inaccettabile. Oltre alla destra c’è un altro nemico da sconfiggere: l’astensionismo. Non posso incolpare chi non va a votare – ha continuato Ruotolo – ma devo capire perché non va a votare. Serve più solidarietà, più inclusione e, soprattutto, dobbiamo spingere l’Europa a diventare protagonista nei processi di pace e nella transizione ecologica.

Dobbiamo credere nell’economia verde, basta consumo del suolo ma sì alla rigenerazione urbana – ha concluso Ruotolo- non c’è più tempo da perdere ”.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Facebooktwittermail
Aldo Patriciello, Lega, Europee

resta aggiornato »

WhatsApp Molise Network

seguici »

Facebooktwitteryoutubeinstagram
Aldo Patriciello, Lega, Europee

resta aggiornato »

WhatsApp Molise Network

seguici »

Facebooktwitteryoutubeinstagram

aziende in molise »

Bar il Centrale Venafro
Esco Fiat Lux Scarabeo
Agrifer Pozzilli
Edilnuova Pozzilli
fabrizio siravo assicurazioni
error: