‘Trofeo San Nicandro’, ai nastri di partenza la ventiduesima edizione della gara podistica venafrana

Boschi e giardini di Emanuele Grande
La Molisana Natale plastica
Smaltimenti Sud
mama caffè bar venafro

VENAFRO – Torna la Gara Nazionale Level Bronze organizzata dalla società sportiva ‘Atletica Venafro’, l’evento agonistico che richiama atleti provenienti da tutta Italia.

Inizia oggi il conto alla rovescia per l’attesissimo ‘Trofeo San Nicandro‘, giunto alla sua ventiduesima edizione. Un mese dunque, quello che separa gli atleti dalla competizione che è riuscita a conquistare negli anni un posto di rilievo tra gli eventi sportivi della regione. Una gara che si avvale della certificazione ‘Bronze’, ovvero quella novità introdotta dalla Federazione Italiana di Atletica Leggera (Fidal) che riguarda la classificazione delle gare inserite nel calendario nazionale in base ad una serie di parametri che tengono conto sia della qualità agonistica sia della qualità organizzativa. Perché un evento di mezza maratona possa essere inserito nel calendario nazionale della Fidal e quindi ricevere la certificazione ‘Bronze’, deve necessariamente possedere dei requisiti, ad esempio il percorso controllato e vigilato con presidi adeguati di sorveglianza, la segnalazione della distanza ad ogni chilometro del percorso, i rifornimenti e la distribuzione dell’acqua, solo per citarne alcuni.

Una manifestazione sportiva, quella organizzata dalla società ‘Atletica Venafro’ e dal suo presidente Massimiliano Terracciano che lungi dal rimanere serrata solo nell’ambito della competizione agonistica suggerisce e dà impulso ad una interessante carrellata di iniziative che coinvolgono da vicino anche settori come quello riguardante l’alimentazione e lo stile di vita, il mondo dell’arte e della storia. Il programma, che sarà presentato in conferenza stampa giovedì 30 maggio presso la sala della Palazzina Liberty, pianifica una serie di attività che avranno inizio il 3 giugno con il convegno sull’alimentazione gestito dall’Istituto Neuromed, la Fondazione Neuromed & la LILT che coinvolgerà anche gli alunni dell’Istituto Omnicomprensivo ‘A.Giordano’, poi parti attive nel 2° ‘Trofeo A. Giordano’ la manifestazione promozionale sulla distanza dei 3 km, il successivo 8 giugno.

Il 9 giugno, presso le sale della struttura Comunale di Venafro in Piazza Cimorelli, avrà luogo il ‘Laboratorio di mosaico artistico’ tenuto dal maestro Pietro Coraggio che guiderà i bambini nella realizzazione di un quadretto in mosaico raffigurante un’immagine emblematica e territoriale di Venafro. Sempre durante la mattina del 9 giugno si potrà beneficiare della collaborazione dell’Associazione ‘Venafro da scoprire’ che guiderà i partecipanti in un tour nel centro storico per dare a tutti la possibilità di conoscere in maniera dettagliata i Monumenti più importanti e caratteristici della città di Venafro.

Un programma suggestivo, quello strutturato dagli organizzatori, che riuscirà a coinvolgere sia gli spiriti più atletici sia quelli meno affiatati col mondo dello sport, fornendo occasioni di incontro e spunti di condivisione che concederanno ai partecipanti il gusto del lasciarsi andare a saper cogliere, sfruttandoli, i momenti di ispirazione che si intrecceranno in un caleidoscopio di mondi apparentemente diversi – arte e sport – ma che presentano flussi di connessione come la passione e la disciplina. Qualità essenziali nella educazione e formazione non solo dei più giovani.

Federica Passarelli

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Facebooktwittermail
Aldo Patriciello, Lega, Europee

resta aggiornato »

WhatsApp Molise Network

seguici »

Facebooktwitteryoutubeinstagram
Aldo Patriciello, Lega, Europee

resta aggiornato »

WhatsApp Molise Network

seguici »

Facebooktwitteryoutubeinstagram

aziende in molise »

Edilnuova Pozzilli
Esco Fiat Lux Scarabeo
Agrifer Pozzilli
fabrizio siravo assicurazioni
Bar il Centrale Venafro
error: