Amministrative 2024, Coordinamento “No Pizzone II”: “I candidati Sindaci della Valle del Volturno dicano la loro sul progetto della centrale Enel”

mama caffè bar venafro
La Molisana Natale plastica
Smaltimenti Sud
Boschi e giardini di Emanuele Grande

PIZZONE – Il Coordinamento “No Pizzone II” chiede ai candidati sindaci della Valle del Volturno di dire la loro sul progetto della centrale Enel.

“La realizzazione della nuova mega centrale Enel denominata “Pizzone II”, il cui progetto sarà presentato ufficialmente solo nel prossimo mese di agosto, è un affare che riguarda tutti i comuni dell’area Volturno; pertanto – si legge in una nota diffusa dal Coordinamento “No Pizzone II” -, è assolutamente necessario che i candidati in corsa alla carica di sindaco nei comuni interessati dalle consultazioni elettorali per le amministrative, esprimano la loro opinione in merito a quanto sta accadendo e preoccupando la popolazione.

Il coordinamento “NO PIZZONE II” ha molte volte sottolineato l’impatto che la realizzazione di questa nuova centrale avrà su tutta l’area e su tutti i comuni afferenti. La “Spada di Damocle” che questo impianto rappresenta sul futuro dei territori non può in nessun modo essere taciuto o ignorato da coloro i quali si accingono ad intraprendere il cammino della campagna elettorale.

L’avvenire dei nostri piccoli centri è fortemente legato alla capacità di sopravvivenza degli stessi, questo vuol dire che i nuovi amministratori non possono sottovalutare l’azzeramento del potenziale turistico occupazionale, le gravi ripercussioni sull’ecosistema e sulla biodiversità, lo stravolgimento sui territori, fiumi, valli e montagne.

Insomma, come coordinamento riteniamo necessario e quanto mai urgente, conoscere le opinioni di coloro i quali mirano allo scranno più alto nei nostri comuni. Siamo certi, che nei loro programmi, gli aspiranti amministratori abbiano messo nella giusta prospettiva le tematiche legate alla tutela del territorio, al turismo a basso impatto ambientale e anche alla sostenibilità energetica, tutti aspetti che i nuovi amministratori devono impegnarsi a rispettare”.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Facebooktwittermail

Fascicolo Sanitario Elettronico »

Fascicolo Sanitario Elettronico

PUBBLICITA’ »

Colacem Sesto Campano

resta aggiornato »

WhatsApp Molise Network

seguici »

Facebooktwitteryoutubeinstagram

Fascicolo Sanitario Elettronico »

Fascicolo Sanitario Elettronico

PUBBLICITA’ »

Colacem Sesto Campano

resta aggiornato »

WhatsApp Molise Network

seguici »

Facebooktwitteryoutubeinstagram

aziende in molise »

Bar il Centrale Venafro
Agrifer Pozzilli
fabrizio siravo assicurazioni
Esco Fiat Lux Scarabeo
Edilnuova Pozzilli
error: