Campobasso calcio, il diesse Filipponi “Nessun calciatore ha delle spettanze arretrate nei confronti di questa società”

La Molisana Natale plastica
Boschi e giardini di Emanuele Grande
Smaltimenti Sud
mama caffè bar venafro

CAMPOBASSO – Zoom del diesse Sergio Filipponi e del direttore generale Mario Colalillo sugli ultimi sviluppi della stagione rossoblu riferiti soprattutto alla vicenda Pergolizzi e a quanto avverrà nei prossimi giorni in vista del prossimo campionato.

DG Mario Colalillo:
All’indomani della vittoria del campionato sono iniziati dei ragionamenti tra la società e l’allenatore Pergolizzi che era e resta il protagonista della vittoria di questo campionato unitamente alla società, ai calciatori ed allo staff tecnico. Ad un certo punto, tra le parti, si è deciso di non proseguire questo rapporto. C’è stata una scelta che crediamo debba essere rispettata nella maniera più serena possibile, poi è chiaro che la società è già al lavoro per individuare chi sarà l’allenatore per la prossima stagione. Col DS sono già stati avviati dei contatti, è una situazione che evolverà nelle prossime settimane, al momento siamo concentrati sulla Poule Scudetto, ci sono giocatori concentrati su questa manifestazione e lo hanno già dimostrato in campo, c’è uno staff tecnico che sta lavorando per cercare di raggiungere questo obiettivo che sarebbe la ciliegina sulla torta per questa stagione“.

DS Sergio Filipponi:
Non si è trovato un accordo ma voglio ribadire anche io la stessa cosa, mi sento di ringraziare il mister perché è stato un protagonista indiscusso di questa cavalcata vincente, lui, come tutti perché mi piace ragionare sempre come gruppo e come squadra. Il Campobasso è riuscito ad ottenere questo risultato grazie all’unione e all’armonia che c’era e c’è all’interno della società. Il mister e la società hanno preso altre decisioni e noi le rispettiamo, anzi, gli auguro le migliori fortune…ma questo poi è il calcio. Non c’è niente di anomalo“.

Il massimo dirigente dei lupi aggiunge:
Abbiamo ascoltato tante voci questa settimana che però non hanno nulla a che vedere con quella che è stata una serena discussione tra le parti sul contratto della prossima stagione. Nessun calciatore ha delle spettanze arretrate nei confronti di questa società, pensate che lo stipendio di Aprile va pagato per termine federale, entro il 4 Giugno. Il Campobasso lo ha pagato in anticipo a tutti i tesserati della società, non solo ai calciatori, quindi anche quelli al di fuori degli obblighi di lega, il 13 Maggio. Chi ha dubbi a riguardo può venire tranquillamente nella nostra sede a visionare buste paga e bonifici effettuati senza alcun problema“.

Sulle quote della NSG nell’Ascoli:
Questa è una situazione che sarebbe stata gestita a prescindere dalla retrocessione dell’Ascoli in C. Chiaramente non riguarda noi direttamente come Campobasso ma il socio unico che è la North Sixth Group. Sappiamo che chi di dovere ci sta già lavorando ed entro la fine di questo mese verrà sistemata anche questa problematica. Non c’è alcun dubbio neanche su questo aspetto“.

Il DG sul sorteggio della Poule Scudetto:
Non è questione di Corpus Domini, con tutta probabilità, la Serie D lo ufficializzerà nelle prossime ore, ci sarà uno slittamento di una settimana delle semifinali perché il Trapani che è una squadra che ha superato il turno sarà impegnato nella finale di Coppa Italia di Serie D. Con tutta probabilità si giocherà il 2 Giugno l’andata ed il 6 Giugno il ritorno. Martedì ci saranno gli abbinamenti e per quello che è il regolamento della manifestazione siccome la migliore seconda non può incontrarsi con la prima che è uscita da quel girone, noi affronteremo una tra Cavese e Trapani“.

La dirigenza, fa sapere il DS, intende proseguire anche nella competizione tricolore:
Sicuramente proveremo a fare qualcosa di buono, poi nel calcio le cose vanno fatte bene e per gradi, come abbiamo fatto quest’anno, con i tempi giusti e le scelte giuste. A partire dagli uomini. Quest’anno tanti calciatori, e lo avete visto voi, che hanno giocato poco poi quando sono entrati sembravano titolari…questo deve essere lo spirito e la caratteristica principale, chiaro che poi servirà anche l’affidabilità a livello tecnico e tattico ma umanamente, un giocatore del Campobasso deve rispondere a queste caratteristiche. Poi nel calcio non è che se spendi alla fine vinci sempre, in queste categorie quest’anno abbiamo avuto tanti esempi soprattutto in Serie C e in Serie D. Noi lavoreremo per costruire un gruppo sano e di buoni calciatori poi qualsiasi sia il girone di competenza, dove andremo a finire, faremo in modo di tenere alto il nome del Campobasso“.

Filipponi chiude con un elogio al gruppo:
Sul nome del nuovo allenatore abbiamo le idee abbastanza chiare ma oggi voglio fare un elogio a questo gruppo, voglio ribadire l’atteggiamento estremamente professionale da parte di tutta la squadra. Gli ho fatto i complimenti. La prestazione che hanno messo in campo va a testimoniare l’importanza del gruppo che spero di riuscire a ricreare anche il prossimo anno. Dopo questa settimana un po’ così mi aspettavo questa prestazione, i ragazzi hanno risposto da grandi uomini“.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Facebooktwittermail

Fascicolo Sanitario Elettronico »

Fascicolo Sanitario Elettronico

PUBBLICITA’ »

Colacem Sesto Campano

resta aggiornato »

WhatsApp Molise Network

seguici »

Facebooktwitteryoutubeinstagram

Fascicolo Sanitario Elettronico »

Fascicolo Sanitario Elettronico

PUBBLICITA’ »

Colacem Sesto Campano

resta aggiornato »

WhatsApp Molise Network

seguici »

Facebooktwitteryoutubeinstagram

aziende in molise »

Agrifer Pozzilli
fabrizio siravo assicurazioni
Esco Fiat Lux Scarabeo
Bar il Centrale Venafro
Edilnuova Pozzilli
error: