Regione, riconversione vigneti: aiuti per 965 mila euro

Boschi e giardini di Emanuele Grande
mama caffè bar venafro
Smaltimenti Sud
La Molisana Natale plastica

CAMPOBASSO – Intervento ristrutturazione e riconversione dei vigneti, l’assessorato alle politiche agricole ha aperto i termini per la presentazione delle domande di aiuto nell’ambito della  Pac 2023-2027 per una disponibilità annuale di 965.518 euro.

L’intervento, con una contribuzione in conto capitale pari al 50% della spesa, sostiene le attività dei
viticoltori per le azioni di riconversione varietale e ristrutturazione. Per la campagna 2024-2025, è stata
introdotta una novità inerente l’utilizzo dei costi standard, elaborati dalla Rete Rurale Nazionale, che
determinano i massimali di spesa per le varie azioni.

Le aree territoriali, che possono beneficiare delle compensazioni finanziare previste dall’intervento RRV,
sono tutte quelle riportate nei rispettivi disciplinari di produzione dei vini a Denominazione di Origine (DO) e Indicazione Geografica (IG) della Regione Molise.

Possono accedere all’intervento settoriale di ristrutturazione e riconversione dei vigneti: gli imprenditori
agricoli, le organizzazioni di produttori, le cooperative agricole e sociali agricole, le società agricole di
persone o di capitali; altri soggetti comunque iscritti nel registro delle Imprese alla CCIAA, con attività
connesse comunque all’attività agricola.

I vigneti ristrutturati e riconvertiti con l’intervento RRV devono essere razionali, preferibilmente idonei alla meccanizzazione parziale o totale ed ispirarsi ai principi della viticoltura sostenibile.
Ciascun beneficiario può presentare una sola domanda di sostegno contenente anche più attività ammissibili, afferenti anche a più territori della Regione Molise.

Le domande di sostegno, come per le precedenti annualità, andranno presentate sul portale del sistema
informativo SIAN messo a disposizione da AGEA entro il 14 giugno 2024, scadenza fissata dal D.M. 75113.

Per consentire l’istruttoria di competenza Regionale, beneficiario dovrà trasmettere, unitamente alla
domanda rilasciata e sottoscritta, tutta la documentazione a corredo al protocollo generale della Regione
Molise entro il termine perentorio di sette giorni dal rilascio della domanda stessa.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Facebooktwittermail

Fascicolo Sanitario Elettronico »

Fascicolo Sanitario Elettronico

PUBBLICITA’ »

Colacem Sesto Campano

resta aggiornato »

WhatsApp Molise Network

seguici »

Facebooktwitteryoutubeinstagram

Fascicolo Sanitario Elettronico »

Fascicolo Sanitario Elettronico

PUBBLICITA’ »

Colacem Sesto Campano

resta aggiornato »

WhatsApp Molise Network

seguici »

Facebooktwitteryoutubeinstagram

aziende in molise »

Edilnuova Pozzilli
Agrifer Pozzilli
fabrizio siravo assicurazioni
Esco Fiat Lux Scarabeo
Bar il Centrale Venafro
error: