Venafro, ufficio Postale chiuso e trasferito all’ex lavatoio: aumentano i disagi per gli utenti

Venafro, ufficio postale, chiuso, lavori, prefabbricato, lavatoio
La Molisana Natale plastica
mama caffè bar venafro
Boschi e giardini di Emanuele Grande
stampa digitale pubblicità black&barry venafro
Smaltimenti Sud

VENAFRO – La chiusura dell’Ufficio Postale per lavori di ristrutturazione e trasferito momentaneamente presso il lavatoio, continua a comportare forti disagi per gli utenti che si trovano a dover affrontare lunghe file in strada.

L’Ufficio Postale di Venafro, quello situato in Piazza Salvo D’acquisto, com’è noto già da un po’ è momentaneamente chiuso per via di quegli interventi di ammodernamento volti a migliorare la qualità dei servizi e dell’accoglienza. Essendo tale sede inserita nell’ambito di “Polis – Casa dei Servizi Digitali” – il progetto di Poste Italiane che intende semplificare e velocizzare l’accesso ai servizi della Pubblica Amministrazione nei comuni con meno di 15mila abitanti con l’obiettivo di favorire la coesione economica, sociale e territoriale del nostro Paese – i lavori in corso comprendono non solo la riorganizzazione degli spazi ma anche l’installazione di nuovi arredi progettati per facilitare l’accesso ai servizi e alle varie operazioni, e altri importanti miglioramenti mirati ad ottimizzare il comfort ambientale.

Nel frattempo, ossia durante tutto il tempo necessario al completamento dei lavori di ristrutturazione che pare corrisponda a quattro mesi, gli utenti possono recarsi presso un prefabbricato modulare ad uso ufficio installato nel piccolo piazzale sul quale si affaccia lo storico ex lavatoio di Venafro.

Disagi e difficoltà però non mancano e si è fatto sentire sempre più marcato il malcontento popolare, soprattutto in questi giorni di caldo in cui la canicola non lascia scampo. Purtroppo, lo spazio ridotto del container consente ad un numero esiguo di utenti di poter occupare le poche sedie che si trovano all’interno, mentre la maggior parte delle persone deve obbligatoriamente attendere all’esterno della struttura, in piedi, cercando di resistere alle temperature roventi dell’estate.

Qualche cittadino ha avanzato dei suggerimenti validi ad affrontare la fatica e il caldo che rendono sempre più difficile ottemperare ai vari obblighi legati ai servizi postali, come ad esempio il posizionamento di un gazebo con alcune panchine nelle vicinanze del prefabbricato.

Accogliere questi consigli equivarrebbe al riconoscimento di una buona pratica di gentilezza nei confronti dei cittadini tutti, specie dei più anziani i quali, non avvezzi alla possibilità di ricorrere ai servizi online e alle moderne tecnologie di comunicazione, debbono necessariamente recarsi presso l’ufficio per poter fruire dei servizi postali.

Federica Passarelli

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Facebooktwittermail

Fascicolo Sanitario Elettronico »

Fascicolo Sanitario Elettronico

PUBBLICITA’ »

momà
Colacem Sesto Campano

resta aggiornato »

WhatsApp Molise Network

seguici »

Facebooktwitteryoutubeinstagram

Fascicolo Sanitario Elettronico »

Fascicolo Sanitario Elettronico

PUBBLICITA’ »

momà
Colacem Sesto Campano

resta aggiornato »

WhatsApp Molise Network

seguici »

Facebooktwitteryoutubeinstagram

aziende in molise »

Bar il Centrale Venafro
fabrizio siravo assicurazioni
Agrifer Pozzilli
Esco Fiat Lux Scarabeo
Edilnuova Pozzilli
error: